Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Distacco e auto aziendale

16 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Distacco

Nell'ambito del distacco di un lavoratore, operato tra due società facenti parte dello stesso gruppo di imprese, l'impresa distaccataria può concedere al lavoratore temporaneamente distaccato l'uso di un'auto aziendale? Se sì, come debbono regolarsi sotto questo profilo i rapporti tra l'impresa distaccataria e quella distaccante? Detto altrimenti, la società distaccataria ha obblighi di comunicazione o di altro genere nei confronti della distaccante?

Leggi dopo

Ore di formazione aggiuntive nel contratto di apprendistato professionalizzante

14 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Apprendistato

Un datore di lavoro può decidere di erogare e registrare un numero di ore di formazione maggiore, rispetto a quelle previste nel contratto collettivo di riferimento, perché ritiene che siano necessarie (es. 80 ore annue rispetto alle 60 previste dal CCNL)? È corretto pensare che ciò sia possibile richiamando i principi stessi che regolano questo contratto e che non abbia conseguenze in merito ad un anticipo della qualificazione del rapporto di lavoro, essendo un caso diverso da quello in cui viene anticipata totalmente la formazione rispetto all'ultimo anno di un apprendistato?

Leggi dopo

Rapporto di lavoro con familiare in SNC

09 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro dipendente e subordinazione

In una SNC di due soci al 50%, i coniugi possono essere assunti come lavoratori dipendenti?

Leggi dopo

Diritti del lavoratore divenuto disabile

07 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Disabili

Un dipendente di una cooperativa sociale si è visto riconoscere, con decorrenza novembre 2016, un'invalidità con riduzione permanente della capacità lavorativa dell’80% ex artt. 2 e 13, L. n. 118/71 e art. 9, D.L. n. 509/88. A seguito di ciò, l'INPS lo ha riconosciuto portatore di handicap ai sensi dell'art. 3, co. 1, L. n. 104/1992. Cosa comporta con riferimento al rapporto di lavoro dipendente in essere? Quali diritti ha il lavoratore?

Leggi dopo

Rimborsi chilometrici ed indennità forfettaria di trasferta

03 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Trasferta

È possibile, in occasione della trasferta effettuata dal dipendente e/o amministratore, erogargli contemporaneamente sia il rimborso chilometrico, calcolato secondo le tabelle ACI, sia l'indennità forfettaria di trasferta?

Leggi dopo

CCNL metalmeccanici e festività di sabato

02 Agosto 2017 | di Luca Furfaro

Festività

Per gli impiegati retribuiti in misura fissa e gli operai retribuiti in misura oraria (CCNL metalmeccanici), in caso di festività del Santo Patrono cadente di sabato, cosa e quanto si deve retribuire?

Leggi dopo

Conciliazione dopo la sentenza e rinuncia alla contribuzione

31 Luglio 2017 | di Luca Furfaro

Rinunce, transazione e conciliazione

Un datore di lavoro è stato condannato al pagamento delle retribuzioni di una ex dipendente per la somma di € 4.000,00, oltre le spese. Se le parti si accordano per non ottemperare alla sentenza, è possibile poi non pagare INPS, INAIL e tutto ciò che potrebbe essere richiesto dagli enti previdenziali e assistenziali?

Leggi dopo

Assunzione apprendista precedentemente in forza presso altra azienda

27 Luglio 2017 | di Luca Furfaro

Apprendistato

È possibile assumere un lavoratore con contratto di apprendistato presso una ditta individuale nominata per l'occasione ALFA se, in precedenza, il suddetto lavoratore era stato assunto con contratto a tempo determinato (non in apprendistato) dalla società BETA, in cui il titolare della ditta individuale è amministratore unico, destinandolo alla stessa mansione?

Leggi dopo

Enti assistenziali Uneba: orario di lavoro a turni

26 Luglio 2017 | di Luca Furfaro

Orario di lavoro

Un lavoratore notturno con qualifica di vigilante nel settore enti assistenziali, CCNL Enti assistenziali Uneba, può fare tre turni settimanali da 10 ore dalle 22:00 alle 8:00 a giorni alterni, per esempio, il Lunedì, il Mercoledì e il Venerdì? In alternativa, è possibile fare 4 turni da 8 ore il Lunedì, il Mercoledì, il Venerdì e la Domenica?

Leggi dopo

Lavoratori autonomi dello spettacolo e regime forfettario

24 Luglio 2017 | di Luca Furfaro

Lavoratori dello spettacolo

Per l'esercizio in autonomia nel settore dello spettacolo, una cooperativa eroga compensi per lavoro autonomo occasionale a un prestatore per importi complessivamente inferiori ad euro 5.000,00 annui, versando all'INPS (ex-Enpals) la contribuzione per i lavoratori dello spettacolo, pari al 33% FPL + 1,28% Malattia. Nel caso venga superato l'importo dei 5.000 euro annui, il lavoratore autonomo dello spettacolo può aprire una Partita IVA ed applicare il regime forfettario nei limiti previsti? Per evitare la presunzione di subordinazione del rapporto, è necessario dimostrare la genuinità del rapporto di lavoro in autonomia? Quali sono dunque i requisiti da rispettare per considerare tale lavoro svolto in autonomia?

Leggi dopo

Pagine