Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Contratto intermittente e causale

22 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Job on call

È corretta l'assunzione, con contratto di lavoro intermittente, di una ragazza come commessa in un negozio di alimentari, richiamando quale causale del contratto il punto 14 del R.D. del 1923?

Leggi dopo

Conteggio lavoratori part-time

18 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro a tempo determinato

Come si calcola il numero di contratti a tempo determinato attivabili da un'azienda con dipendenti part-time? Se, per esempio, un azienda ha 10 dipendenti a tempo indeterminato part-time al 50% in forza al primo gennaio, per sapere quante persone si possono assumere con contratto a tempo determinato, devo considerare la percentuale di orario effettivamente svolto o il numero di dipendenti a tempo indeterminato impiegati?

Leggi dopo

Prenotazione incentivo SUD

17 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Assunzioni agevolate

Ho presentato la richiesta preventiva all'INPS per l'agevolazione contributiva "Bonus Sud". Posso procedere con l'assunzione o devo prima attendere la risposta dell'INPS e poi proseguire con l'assunzione? L'INPS potrebbe, nel caso di assunzione prima del responso, rigettare la richiesta di agevolazione da parte della ditta richiedente?

Leggi dopo

Bagnino e cuoco: applicazione settori CCNL di riferimento

15 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

CCNL

Una società di nuova costituzione opera nel settore della gestione di stabilimenti balneari e attività connesse. Dovendo procedere all'assunzione di personale dipendente, si prevede di applicare ai lavoratori il contratto collettivo Turismo Confcommercio che, al suo interno, disciplina sia la parte “Pubblici esercizi” sia la parte “Stabilimenti balneari”. Si chiede di illustrare le modalità di inquadramento dei dipendenti che hanno mansioni che ricadono talvolta nella parte "Pubblici esercizi" (es. camerieri, cuochi, banconisti) e talvolta nella parte disciplinata dalla sezione "Stabilimenti balneari" (es. bagnini, etc.). In pratica, posso assumere un bagnino applicando il livello d'inquadramento previsto nella parte “Stabilimenti balneari” e assumere un cuoco applicando il livello d'inquadramento previsto per i "Pubblici esercizi"?

Leggi dopo

Assunzione lavoratore intermittente con mansione estetista

11 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Job on call

Può un’estetista assumere, con contratto a chiamata, persone che non hanno il requisito di età previsto (meno di 24 e più di 55 anni) solo in virtù del suo tipo di lavoro, considerato discontinuo? Nel Regio Decreto n. 2657/1923, ai punti 22 e 23, si considera discontinuo il lavoro di barbieri, parrucchieri, manicure e pettinatrici. Per analogia possiamo far rientrare in detti settori le estetiste, visto che all'epoca la figura non esisteva?

Leggi dopo

Assunzione amministratore come lavoratore subordinato

10 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro dipendente e subordinazione

È possibile l’assunzione, da parte di una srl, del suo amministratore unico?

Leggi dopo

Autista per ente ospedaliero e mansioni

08 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Qualifica, mansioni e categorie professionali

Un ente ospedaliero pubblico può noleggiare autoambulanze senza conducente ed impiegare il proprio personale dipendente con mansioni di autista?

Leggi dopo

Malattia insorta durante l’orario di servizio

04 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Malattia

Come vanno considerate le ore lavorate da un dipendente che, a causa di un malore, si assenti parzialmente dall'orario di servizio e si rechi dal medico, che dispone un certificato con la data dello stesso giorno?

Leggi dopo

Differenze retributive e prescrizione

03 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro straordinario

Il Sig. Rossi nell'anno 2000 è stato assunto con contratto full time e a tempo indeterminato alle dipendenze di un'azienda (il cui requisito dimensionale era e continua ad essere inferiore a 15 dipendenti); lo stesso è stato poi licenziato nel 2016. Dopo l'interruzione del rapporto lavorativo, il Sig. Rossi intende chiedere all'ex datore di lavoro tutte le spettanze dovutegli a titolo di straordinario e di ferie/permessi non goduti. Nella fattispecie, il lavoratore sostiene di poter dimostrare di aver svolto per tutto il periodo lavorativo una media di 20 ore di straordinario a settimana (straordinario che ovviamente risulta solo in parte nei libri contabili) e di non aver mai fruito di periodi di ferie e permessi. Il Sig. Rossi può richiedere le spettanze relative all'intero periodo lavorativo o deve limitarsi a richiedere soltanto le spettanze relative agli ultimi 5 anni? Da quando bisogna far decorrere i termini per la prescrizione?

Leggi dopo

Lavoratori intermittenti e limiti d'età

28 Aprile 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro dipendente e subordinazione

La Corte di Cassazione con provvedimento del 29 febbraio 2016, n. 3982 è intervenuta su una questione concernente la possibilità di concludere contratti di lavoro intermittente con soggetti con meno di venticinque anni, che potrebbe violare il principio di discriminazione secondo l'età, previsto dall'Unione Europea. Ciò infatti risulterebbe contrario al principio di non discriminazione in base all'età, di cui alla Direttiva 2000/78 e alla Carta dei Diritti fondamentali dell'Unione (art. 21 n. 1); la contestazione poggia su un potenziale conflitto tra la suddetta direttiva 2000/78 e l'art. 34 co. 2 del D.lgs n. 276/2003. In conclusione, si domanda se sia legittimo concludere validamente contratti di lavoro intermittente con soggetti che abbiamo superato i venticinque anni di età, nei settori individuati dal Regio decreto 6 dicembre 1923, n. 2657 e/o nel settore turismo e pubblici esercizi.

Leggi dopo

Pagine