Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Contratto con termine mobile: proroghe e limiti

30 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro a tempo determinato

Nel limite delle 5 proroghe nei 36 mesi, previsto per i contratti a tempo determinato a norma dell’art. 21 del D.Lgs. n. 81/2015, rientra anche la fattispecie del contratto con un termine elastico o mobile che subisce un allungamento in relazione al protrarsi della ragione che aveva dato luogo al contratto (es. contratto stipulato per la sostituzione di un lavoratore assente per malattia o maternità obbligatoria)?

Leggi dopo

Ticket licenziamento e quantificazione dei periodi lavorati

26 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Naspi

Un lavoratore viene assunto a tempo indeterminato dal 1° marzo e, al 31 ottobre, viene licenziato. La stessa cosa è avvenuta per gli anni 2013, 2014, 2015 e 2016. Ogni anno, veniva versato il ticket licenziamento nella misura ridotta. Si considera “anzianità maturata” l'accumulo dei periodi lavorati (complessivamente, fino al 2016, circa 32 mesi)? Se sì, per il 2017, occorre versare il ticket nella misura piena (circa 1500 euro), considerati gli ulteriori 8 mesi?

Leggi dopo

Passaggio societario e contribuzione ferie

25 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Ferie e riposi

Con riferimento alla contribuzione versata dalla ditta A sulle ferie non godute, dopo l’operazione societaria che vede cessata la ditta A e subentrata la ditta B con trasferimento dei dipendenti, come si effettua il recupero della contribuzione, dal momento che i dipendenti usufruiranno delle ferie in costanza di rapporto con la ditta B? Quali i riflessi in Uniemens?

Leggi dopo

Domestici: lavoro nero e conciliazione

23 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Rinunce, transazione e conciliazione

Una lavoratrice, che ha prestato attività come badante presso una famiglia, senza essere messa in regola, sta trattando la chiusura della lite esclusivamente fra le parti (senza intervento del sindacato). È possibile trattare l'importo concordato come risarcimento danno, senza assoggettamento a contributi e ad IRPEF?

Leggi dopo

Durata apprendistato: metodo di calcolo

19 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Apprendistato

Ho assunto dal 1° settembre, per 60 mesi, un'apprendista parrucchiera che ha già svolto un apprendistato presso altra ditta dal 23 marzo al 2 agosto 2017, cioè per 132 giorni. Considerando solo i mesi ove ha lavorato più di 15 giorni, dovrei scalare 4 mesi – da aprile a luglio – e quindi l'apprendistato scadrebbe il 30/04/2022 invece che il 31/08/2022. Se, al contrario, computo in giorni – partendo dal 31/08/2022 e andando a ritroso di 132 giorni – la scadenza sarebbe il 21/04/2022, nove giorni prima. Qual è il criterio corretto da adottare?

Leggi dopo

Lavoratori terzo settore e tetto retribuzioni

18 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Socio lavoratore

Un socio di cooperativa sociale e dipendente della stessa ha, dalla data di assunzione, usufruito di un superminimo ad personam che, di fatto, fa superare alla sua retribuzione il limite previsto dall'art. 10, co. 6, D.Lgs. n. 460/97. Visto il particolare ruolo di responsabilità ricoperto dal dipendente, è legittima la pattuizione del superminimo oppure è, sempre e in ogni caso, dovuto il rispetto del 20% (ora 40%) di tetto in rapporto al minimo tabellare da CCNL?

Leggi dopo

Utili e Gestione separata

16 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Gestione separata INPS

L’amministratore unico di una Srl unipersonale, che svolge attività di perito assicurativo, percepisce il compenso come amministratore e versa la contribuzione alla Gestione separata. Se, a fine anno, percepisce gli utili della società, questi sono assoggettati alla contribuzione della Gestione separata?

Leggi dopo

Part-time verticale e festività domenicale

12 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Part-time

Ad un lavoratore part-time verticale va retribuita la festività cadente di domenica?

Leggi dopo

Servizi internazionali ed imponibilità IVA

11 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Provvigioni

Un agente di commercio, nato a Sarajevo e ora cittadino italiano, con regolare partita IVA italiana, svolge la propria attività per diverse case mandanti italiane; i luoghi di esercizio, però, sono Croazia e Serbia quindi territori UE ed extra-UE. Per le sue provvigioni, l’agente emette fatture alle case mandanti italiane, con IVA al 22% per le vendite procurate in territorio UE e non soggette ad IVA ex art. 9 DPR n. 633/72 per le provvigioni maturate a seguito di contratti conclusi in territorio extra-UE. La procedura è corretta?

Leggi dopo

Lavoro familiare e subordinazione

09 Ottobre 2017 | di Luca Furfaro

Lavoro dipendente e subordinazione

In una ditta individuale del settore commercio, vendita al dettaglio, il titolare può assumere la sorella? Si specifica che questa ha nucleo familiare e residenza diversi da quelli del titolare, potrebbe essere pagata anche con bonifici e sarà sottoposta al potere direttivo del datore di lavoro.

Leggi dopo

Pagine