News

News

Rilancio degli investimenti e garanzia pubblica sul credito: la ricetta del MISE

28 Marzo 2014

Credito d’imposta per assunzioni qualificate

Una task force e cinque priorità per rilanciare la competitività delle imprese e dare impulso alla crescita. È il percorso lungo cui si muoverà l’azione di Governo nei prossimi mesi, secondo quanto spiegato ieri dal Ministro per lo Sviluppo Economico Guidi ai parlamentari delle Commissione Industria del Senato e Attività produttiva della Camera, riuniti in seduta congiunta per esaminare le linee programmatiche.

Leggi dopo

Sabatini bis, ancora aggiornamenti delle FAQ

28 Marzo 2014

Credito d’imposta per assunzioni qualificate

A pochi giorni dal termine fissato per la presentazione delle domande di concessione della misura agevolativa (ore 9 del 31 marzo), il MISE aggiorna nuovamente le FAQ relative alla Sabatini bis. Imposta di bollo, gruppo economico di imprese, finanziamenti, investimenti agevolabili e contenuto della domanda sono i temi toccati.

Leggi dopo

Dequalificazione professionale? No, se le attività svolte corrispondono a quanto previsto dal CCNL

27 Marzo 2014

Qualifica, mansioni e categorie professionali

Nel procedimento logico-giuridico diretto alla determinazione dell’inquadramento di un lavoratore subordinato non può prescindersi da tre fasi successive e, cioè, dall’accertamento in fatto delle attività lavorative in concreto svolte, dall’individuazione delle qualifiche e dei gradi previsti dal contratto collettivo di categoria e dal raffronto tra il risultato della prima indagine e i testi della normativa contrattuale individuati nella seconda.

Leggi dopo

Sabatini bis, ulteriori istruzioni utili dal MISE

27 Marzo 2014

Regolamenti comunitari (De minimis Reg. 800/2008)

A pochi giorni dal termine fissato per l’invio delle domande per accedere alla Sabatini bis, lo strumento agevolativo disciplinato dal Decreto Del Fare (art. 2 D.L. 69/2013), il MISE ha fornito ulteriori istruzioni utili per la migliore attuazione dell’istituto in merito ai termini per l’erogazione del finanziamento, al cumulo degli aiuti de minimis e alle imprese in difficoltà.

Leggi dopo

Mediatori creditizi, i collaboratori devono essere iscritti all’ENASARCO

26 Marzo 2014

Agenti e rappresentanti

I collaboratori delle società di mediazione creditizia, al ricorrere degli elementi costitutivi del contratto di agenzia, devono essere iscritti all’ENASARCO, l’Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e i Rappresentanti di Commercio. Lo ha stabilito il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l’Interpello n. 11 di ieri.

Leggi dopo

No al contratto di lavoro intermittente per gli operatori di call center

26 Marzo 2014

Job on call

Negli Interpelli nn. 9 e 10 del 25 marzo scorso il Ministero, in risposta a due distinti quesiti posti dal Consiglio nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, fornisce chiarimenti sul lavoro intermittente, precisando, alla luce della tabella allegata al R.D. n. 2657/1923, che detta forma è consentita per i necrofori ed è invece preclusa per gli addetti ai call center.

Leggi dopo

Interposizione nelle prestazioni, termini per impugnare il licenziamento

26 Marzo 2014

Impugnazione del licenziamento

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nell’Interpello n. 12 di ieri, si è pronunciato in merito al termine di impugnazione del licenziamento nelle ipotesi in cui sussista una prestazione lavorativa nei confronti di un soggetto diverso dal titolare del rapporto.

Leggi dopo

I progetti non comportano instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato

26 Marzo 2014

Cassa Integrazione Guadagni

L’occupazione temporanea di lavoratori socialmente utili alle dipendenze di un ente comunale per l’attuazione di un apposito progetto, non può qualificarsi come rapporto di lavoro subordinato, realizzandosi con essa, alla stregua dell’apposita normativa in concreto applicabile, un rapporto di lavoro speciale di matrice essenzialmente assistenziale, inserito nel quadro di un programma specifico che utilizza contributi pubblici.

Leggi dopo

Dal 31 marzo online gli elenchi per il 2013

25 Marzo 2014

Lavoratori agricoli

Gli elenchi nominativi utili per l’anno 2013 saranno pubblicati sul sito dell’INPS a partire dal 31 marzo 2014 e per i quindici giorni successivi. La pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti di legge. Saranno pubblicati esclusivamente sul sito dell’INPS anche gli elenchi trimestrali delle variazioni effettuate successivamente alla pubblicazione degli elenchi annuali.

Leggi dopo

Determinazione dell’onere di ricongiunzione

25 Marzo 2014

Ricongiunzione

Con Messaggio n. 3515 di ieri, l'INPS ha fornito la specifica formula per il calcolo dell’onere di ricongiunzione dovuto in corrispondenza dei periodi che si riferiscono a rapporti di lavoro part-time e che verranno valutati nella quota di pensione calcolata secondo il sistema contributivo.

Leggi dopo

Pagine