News

News

Inabilità: modalità di calcolo della pensione privilegiata

14 Novembre 2014

INPS, Messaggio 12 novembre 2014, n. 8696.pdf

Naviganti

L’INPS, con Messaggio n. 8696/2014, fornisce alcuni chiarimenti in merito alle modalità di calcolo secondo il sistema contributivo della pensione privilegiata per inabilità alla navigazione dei marittimi, prevista dall’art. 34 della legge n. 413/1984.

Leggi dopo

La riforma al varo dal 1° gennaio 2015

14 Novembre 2014

Indice ISEE

Il Ministero del Lavoro, con nota dell'11 novembre scorso, ha annunciato che il Decreto del 7 novembre 2014, con il quale è stato approvato il nuovo modello di dichiarazione necessario per ottenere l'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) con le relative istruzioni, sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 17 novembre, e la riforma dell'ISEE, di cui all'art. 5 del Decreto c.d. Salva Italia, diverrà operativa dal 1° gennaio 2015.

Leggi dopo

Dipendenti pubblici, indicazioni sulla liquidazione TFS e TFR

13 Novembre 2014

INPS, Messaggio 12 novembre 2014, n. 8680.pdf

Salvaguardia / Esodati

Il Messaggio INPS n. 8680 di ieri chiarisce che i dipendenti pubblici interessati dall’accesso al pensionamento in base alla disciplina previgente all’art. 24 D.L. n. 201/201 conservano la modalità di acceso alle prestazioni secondo la normativa vigente in materia. La salvaguardia, infatti, non ha effetto diretto sui termini e le modalità di pagamento del TFS e del TFR.

Leggi dopo

Ex Enapls, importo aggiuntivo pensioni per spettacolo e sportivi

13 Novembre 2014

INPS, Messaggio 11 novembre 2014, n. 8658.pdf

Pensioni

L’INPS, con Messaggio n. 8658/2014, ha descritto le modalità con le quali viene disposto il pagamento dell’importo aggiuntivo di euro 154,94 per l’anno 2014, in via provvisoria, sulle pensioni delle gestioni private e dello spettacolo e sportivi professionisti, in attesa della verifica reddituale.

Leggi dopo

Fondo di solidarietà residuale, l’INPS definisce il perimetro applicativo

13 Novembre 2014

INPS, Messaggio 12 novembre 2014, n. 8673.pdf

Lavoro dipendente e subordinazione

L’Istituto, con il messaggio n. 8673/2014 di ieri, definisce alcuni particolari aspetti inerenti l’ambito di applicazione del Fondo di solidarietà residuale ex articolo 3, commi 4 e 14, Legge n. 92/2012 e precisa, sulla scorta dei chiarimenti forniti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, i settori esclusi.

Leggi dopo

Industria Alimentare: recepita la disciplina del contratto a termine

12 Novembre 2014

Industria Alimentare, Accordo recepimento contratto tempo determinato.pdf

CCNL

Siglato, tra le associazioni industriali alimentari e le organizzazioni sindacali di categoria, un Accordo nazionale di recepimento della disciplina del contratto a tempo determinato ex D.L. n. 34/2014 nel contratto collettivo applicabile ai lavoratori dipendenti nel settore Industria Alimentare.

Leggi dopo

Le novità della Legge Europea 2013 bis

12 Novembre 2014

Lavoro dipendente e subordinazione

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 261/2014 del 10 novembre (S.O. n. 83) la Legge Europea 2013 bis (L. n. 161/2014) recante le disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea. Tra queste, sono gli articoli da 13 a 16 a interessare la materia lavoristica.

Leggi dopo

Dirigenti di agenzie marittime, trovato l’accordo per l’adeguamento del contributo

12 Novembre 2014

Previdenza complementare

Una nuova Intesa, siglata il 31 ottobre e con validità per tutto il 2014, prevede l’adeguamento del contributo al fondo Mario Negri di previdenza complementare ed assistenza sanitaria integrativa per i dirigenti di agenzie marittime raccomandatarie, agenzie aeree e mediatori marittimi.

Leggi dopo

Libere professioniste: natura del reddito e tutela della maternità

11 Novembre 2014

Lavoro autonomo

La Cassazione, con sentenza n. 23809/2014, ha affermato che il criterio di determinazione dell’indennità di maternità spettante alle libere professioniste trova applicazione a prescindere dalla forma in cui in concreto sia esercitata l’attività professionale.

Leggi dopo

Obbligo di preavviso della lavoratrice madre/lavoratore padre

11 Novembre 2014

Ministero del Lavoro, Interpello 7 novembre 2014, n. 28.pdf

Dimissioni

Il Ministero del Lavoro, con Interpello n. 28/2014, fornisce la corretta interpretazione dell’art. 55, co. 5, D.Lgs. n. 151/2001, concernente la possibilità della lavoratrice madre o del lavoratore padre di presentare le dimissioni senza l’osservanza del preavviso sancito dall’art. 2118 c.c.

Leggi dopo

Pagine