News

News

Determinazione dell’onere di ricongiunzione

25 Marzo 2014

Ricongiunzione

Con Messaggio n. 3515 di ieri, l'INPS ha fornito la specifica formula per il calcolo dell’onere di ricongiunzione dovuto in corrispondenza dei periodi che si riferiscono a rapporti di lavoro part-time e che verranno valutati nella quota di pensione calcolata secondo il sistema contributivo.

Leggi dopo

Lavoratori extra UE, cambia la procedura per chiedere il permesso unico

25 Marzo 2014

Emersione di lavoratori extracomunitari

Sulla G.U. n. 68 del 22 marzo 2014, è approdato il Decreto Legislativo 4 marzo 2014, n. 40 contenente novità in materia di immigrazione di lavoratori extra UE. Al centro dell’attenzione la procedura di domanda per il rilascio di un permesso unico che consente ai cittadini di Paesi terzi di soggiornare e lavorare nel territorio di uno Stato membro.

Leggi dopo

Lavoratori pubblici, dello spettacolo e degli sportivi: nuovo sistema pagamenti

25 Marzo 2014

Pensioni

L’INPS, con Messaggio n. 3506, ha comunicato che sono state introdotte le nuove modalità di pagamento delle pensioni per le gestioni pubbliche, dello spettacolo e degli sportivi. Le innovazioni saranno attive da maggio 2014.

Leggi dopo

Nessuna neutralizzazione del periodo contributivo ridotto per conquistare la pensione

25 Marzo 2014

Dipendenti retribuzioni e contributi

Respinta la richiesta del lavoratore di vedersi riliquidata la pensione di anzianità, escludendo i periodi di retribuzione ridotta. Decisiva la constatazione che la ‘neutralizzazione’, prevista dalla normativa, è inapplicabile quando, come in questa vicenda, i periodi contributivi ridotti servano ad integrare il requisito necessario per l’accesso al trattamento pensionistico.

Leggi dopo

I Consulenti del Lavoro analizzano punto per punto il Jobs Act

24 Marzo 2014

Lavoro dipendente e subordinazione

La Circolare n. 5/2014 della Fondazione Studi CdL si sofferma sulle novità principali apportate dal D.L. n. 34/2014: contratto a termine, DURC e apprendistato. Ma, su quest’ultima tematica, non mancano le perplessità, in quanto le modifiche sul contratto di apprendistato potrebbero essere vanificate per un “passaggio ambiguo del testo normativo”.

Leggi dopo

Inabilità civile, vale solo il reddito dell'interessato e non del nucleo familiare

24 Marzo 2014

Contributi previdenziali

L'art. 10 del Pacchetto Lavoro, per il quale il limite di reddito per il riconoscimento del diritto alla pensione d'inabilità civile si calcola con esclusivo riferimento al reddito IRPEF dell'istante, si applica anche ai procedimenti giurisdizionali pendenti alla data di entrata in vigore della nuova disposizione, purché sia già intervenuto il riconoscimento del diritto. Così la Cassazione nella sentenza n. 6262/2014.

Leggi dopo

Lavoro intermittente, dall’INPS le regole per l’integrazione contributiva

21 Marzo 2014

Job on call

Il lavoratore intermittente potrà richiedere annualmente l’autorizzazione ai versamenti volontari integrativi della contribuzione obbligatoria entro il 31 luglio dell’anno successivo a quello in cui si collocano i periodi per i quali tali versamenti sono consentiti. L’INPS, con Circolare 20 marzo 2014, n. 33, detta le regole per l’integrazione contributiva.

Leggi dopo

Pubblicato il D.L. con le disposizioni urgenti per il mondo del lavoro

21 Marzo 2014

Lavoro dipendente e subordinazione

È approdato ieri in Gazzetta il D.L. n. 34/2014, ricco di disposizioni incisive volte al rilancio dell’occupazione e alla semplificazione degli adempimenti in capo alle aziende. Al centro dell’attenzione le novità del Jobs Act correlate al lavoro a tempo determinato e all’apprendistato.

Leggi dopo

Ricercatori e lavoratori altamente qualificati, ingressi più facili

20 Marzo 2014

Credito d’imposta per assunzioni qualificate

Buone notizie per gli stranieri che vengono in Italia per motivi di ricerca o per svolgere lavori altamente qualificati: la Legge n. 9/2014, che ha convertito il D.L. n. 145/2013, ha introdotto importanti modifiche al Testo Unico per l'immigrazione, abolendo alcuni vincoli per l'ingresso nel nostro Paese. Le novità sono state illustrate nella Circolare interministeriale dei Ministero del Lavoro e dell'Interno del 17 marzo scorso.

Leggi dopo

Lavoratori domestici, bollettini Mav insieme alle comunicazioni

19 Marzo 2014

Colf e badanti

A partire dal 2014 le comunicazioni cartacee inviate dall’INPS al datore di lavoro domestico saranno accompagnate dai bollettini Mav, in numero variabile da uno a quattro, per il versamento dei contributi per il primo anno solare del rapporto di lavoro o per l’anno in corso. Lo comunica l’Istituto con il Messaggio 18 marzo 2014, n. 3381.

Leggi dopo

Pagine