News

News su Impugnazione del licenziamento

Tace l’inesistenza dei presupposti per godere dell’alloggio aziendale: è licenziabile?

09 Gennaio 2015 | di La Redazione

Impugnazione del licenziamento

Pur possedendo due alloggi di proprietà, il dipendente occupava, quasi a titolo gratuito, un’abitazione di proprietà dell’azienda e, nonostante l’espressa richiesta di chiarimento, celava la sua reale situazione abitativa. Il licenziamento, però, è eccessivo: lo hanno stabilito i giudici della Cassazione, con sentenza n. 15/2015.

Leggi dopo

PC aziendale portato a casa: il dipendente è licenziabile in tronco?

17 Dicembre 2014

Impugnazione del licenziamento

L’ordinanza della Cassazione n. 26323/2014 è chiara: il licenziamento in tronco è l’extrema ratio e il comportamento del dipendente, che ha illegittimamente conservato nella propria abitazione il computer portatile acquistato dall’azienda su sua richiesta, non è sufficientemente grave.

Leggi dopo

Impugnazione: vietato il ricorso per saltum

12 Maggio 2014

Impugnazione del licenziamento

Avverso l’ordinanza di accoglimento o rigetto dell’impugnazione del licenziamento è previsto non l’appello, bensì l’opposizione davanti allo stesso giudice. Soltanto contro la sentenza resa a seguito di questa opposizione è ammessa l’impugnazione, a mezzo di reclamo, innanzi alla Corte d’appello. Di conseguenza, contro tale ordinanza, non è applicabile il ricorso per saltum, previsto dall’art. 360, co. 2, c.p.c., poiché questo è contemplato solo in relazione ad una sentenza appellabile.

Leggi dopo

Licenziamento non impugnato: scelta valida anche al di fuori della procedura ordinaria

23 Aprile 2014

Impugnazione del licenziamento

Il Ministero del Lavoro afferma la validità di una conciliazione nella quale il lavoratore rinunci al proprio diritto di impugnare il licenziamento. L’Interpello n. 1/2014 specifica infatti che non sono conformi le sole transazioni con cui il dipendente abdichi a diritti inderogabili in forza di legge o contratti collettivi.

Leggi dopo

Interposizione nelle prestazioni, termini per impugnare il licenziamento

26 Marzo 2014

Impugnazione del licenziamento

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nell’Interpello n. 12 di ieri, si è pronunciato in merito al termine di impugnazione del licenziamento nelle ipotesi in cui sussista una prestazione lavorativa nei confronti di un soggetto diverso dal titolare del rapporto.

Leggi dopo