Focus

Focus

Ticket licenziamento: i nuovi importi per il 2019

14 Giugno 2019 | di Daniele Bonaddio

Licenziamento individuale

Per effetto dell’indice di variazione dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati stimato dall’ISTAT (1,1% per il 2018), è aumentato il costo del “ticket licenziamento" nel 2019. Il presente contributo, oltre a effettuare una panoramica della vigente disciplina, ha l’obiettivo di individuare, caso per caso, quanto aumenta l’onere a carico del datore di lavoro per l’anno corrente.

Leggi dopo

La procedura di allerta e i debiti previdenziali nel Codice della crisi

11 Giugno 2019 | di Francesco Geria

Contributi previdenziali

Con il nuovo Codice si è tentato di definire una disciplina utile a tutelare in via preventiva i diritti dei creditori prima di dover agire nell’ambito di possibili procedure concorsuale conclamate. Per conto si vuol offrire uno strumento operativo che possa sostenere le imprese prima di un intervento più profondo e, spesso, drammatico quale, ad esempio, il fallimento.

Leggi dopo

Il licenziamento ingiustificato nel regime delle tutele crescenti dopo la Corte cost. n. 194 del 2018

10 Giugno 2019 | di Pasquale Staropoli

Licenziamento individuale

La Corte costituzionale con la sentenza n. 194 del 2018 ha inciso profondamente sul regime delle c.d. “tutele crescenti”, dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'art. 3, comma 1, d.lgs. n. 23 del 2015, nella parte in cui individua in via esclusiva il criterio dell'anzianità di servizio – e con la rigidità del metodo aritmetico adottato – per la determinazione dell'indennità per il licenziamento ingiustificato.

Leggi dopo

Cooperativa sociale: compatibilità tra la carica di presidente e di socio lavoratore

07 Giugno 2019 | di Giulio D'Imperio

Socio lavoratore

L’obbligo imposto alle cooperative, a partire dal 1° gennaio 2018, di essere gestite da un consiglio di amministrazione e non più dall’amministratore unico, ha posto la necessità di stabilire se un socio lavoratore di una cooperativa possa ricoprire la carica di presidente (art. 1 c. 936 p. 3 lett. b L. 205/2017).

Leggi dopo

Certificazione Unica: il regime sanzionatorio

04 Giugno 2019 | di Maria Rosa Gheido

Certificazione Unica

L’omessa, tardiva o errata trasmissione delle Certificazioni Uniche da parte dei sostituti d’imposta è una delle violazioni escluse dalla regolarizzazione di cui all’art. 9, D.L. n. 119/2018, in quanto aventi ricadute sostanziali in capo ai contribuenti cui si riferisce la dichiarazione (Agenzia delle Entrate, Circolare n. 11/2019).

Leggi dopo

Smart working: condizioni e problemi applicativi

31 Maggio 2019 | di Monica Lambrou

Smart working

Lo smart working rappresenta una modalità di esecuzione della prestazione del tutto innovativa che, nel tempo, ha visto incrementare progressivamente la propria applicazione. L’autore analizza i vantaggi dello strumento, nonché i riflessi sull’organizzazione del lavoro da parte del datore.

Leggi dopo

Proroga dell’Incentivo Occupazione NEET: le istruzioni operative

27 Maggio 2019 | di Amedeo Tea

Youth Guarantee

A seguito della proroga dell’incentivo per l’assunzione di giovani aderenti al Programma “Garanzia Giovani”, l’INPS fornisce le necessarie istruzioni operative per la fruizione dell’incentivo occupazione NEET. Nel presente intervento procediamo sia all’analisi del contenuto della nota di prassi dell’Istituto, sia all’approfondimento degli ultimi aspetti di maggior rilievo con particolar riferimento al profilo operativo rappresentato dal procedimento di ammissione al beneficio.

Leggi dopo

Rendita temporanea anticipata: tassazione ordinaria

24 Maggio 2019 | di Federico Gavioli

Previdenza complementare

Il percettore della RITA ha la possibilità di scegliere la tassazione ordinaria al posto di quella sostitutiva. La scelta dovrà avvenire nel Modello Redditi PF/2019 o Modello 730/2019 in base a quello utilizzato per la propria denuncia reddituale.

Leggi dopo

Ferie collettive 2019: richiesta di differimento contributivo

21 Maggio 2019 | di Daniele Bonaddio

Ferie e riposi

Le aziende che a causa della chiusura per ferie collettive manifestano un’accertata difficoltà a provvedere, entro i termini di scadenza, al versamento dei contributi o alla presentazione della denuncia mensile, possono chiedere l’autorizzazione ad effettuare gli adempimenti del mese in cui cadono le ferie collettive entro un termine più ampio. In particolare, la richiesta di autorizzazione al differimento dei contributi deve essere presentata entro il 31 maggio 2019. Con il presente contributo si individuano nel dettaglio gli adempimenti operativi da porre in essere per l’invio dell’istanza telematica.

Leggi dopo

Aziende fallite: CIGS e ticket licenziamento sino al 2020

17 Maggio 2019 | di Francesco Geria

Cassa Integrazione Guadagni

Il c.d. “Decreto Genova” introduce novità di rilievo per le aziende che, beneficiarie della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, si trovino in regime di procedure concorsuali quali il fallimento o l’amministrazione controllata e che abbiano cessato, o stiano per cessare, l’attività produttiva. In particolare, per tali aziende viene concesso, per gli anni 2019 e 2020 e previa autorizzazione dell’INPS a seguito di apposita istanza, l’esonero dal pagamento delle quote di accantonamento del TFR attinente alla retribuzione persa e del contributo di ingresso previsto dall’art. 2, co. 31, Legge 28 giugno 2012, n. 92. Su tale argomento è intervenuto anche il MinLav con propria Circolare dell'11 dicembre 2018, n. 19.

Leggi dopo

Pagine