Focus

Focus

Il "nuovo" contratto di apprendistato

21 Settembre 2015 | di Daniele Bonaddio

Apprendistato

Il D.Lgs. n. 81/2015, entrato in vigore lo scorso 25 giugno, ha apportato diverse modifiche volte a riordinare i contratti di lavoro oggi vigenti al fine di renderli maggiormente compatibili e coerenti con le attuali esigenze del contesto occupazionale e produttivo. In questo scenario, particolare attenzione è stata dedicata al contratto d’apprendistato, il quale abroga in toto il T.U. approvato col D.Lgs. n. 167/2011, salvo il regime transitorio previsto per le Regioni e Province autonome nonché per i settori in cui la disciplina prevista dal nuovo Decreto non sia immediatamente operativa. Pertanto scopo del presente approfondimento è quello di analizzare nel dettaglio le principali novità che hanno interessato l’istituto, fornendo al contempo uno spunto di riflessione sui maggiori punti di criticità e di interesse della norma che, a parare di chi scrive, poco incide in termini di semplificazione ma soprattutto di “sburocratizzazione”, a dispetto dell’intenzione del Legislatore delegato.

Leggi dopo

Riforma della pubblica amministrazione: novità per la dirigenza e i dipendenti pubblici

15 Settembre 2015 | di Federico Gavioli

Lavoro pubblico

La legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche contiene prevalentemente deleghe legislative da esercitare in gran parte nei dodici mesi successivi all'approvazione della legge, volte a riorganizzare l'amministrazione statale e la dirigenza pubblica; proseguire e migliorare l'opera di digitalizzazione della p.a.; riordinare gli strumenti di semplificazione dei procedimenti amministrativi; elaborare testi unici di disposizioni oggetto di stratificazioni normative.

Leggi dopo

Il congedo parentale a ore

11 Settembre 2015 | di Luca Furfaro

Congedi parentali

L'INPS, con la circolare n.152 del 18 agosto 2015, ha analizzato le novità relative al congedo parentale con modalità di fruizione oraria. Alla luce della modifica introdotta dall'articolo 1, commi 8 e 9, del decreto legislativo 80/2015, nel focus sono affrontati gli aspetti più salienti e l'applicazione pratica della nuova modalità di fruizione.

Leggi dopo

Bonus occupazione e Garanzia Giovani più appetibili dopo il restyling ministeriale

08 Settembre 2015 | di Paolo Bonini

Agevolazioni assunzioni giovani

La Circolare Inps n. 129 del 29 giugno 2015 riepiloga e fornisce chiarimenti in ordine alle modifiche apportate, dall'inizio di quest'anno, al regime del cd. "Bonus occupazione". Esse hanno il pregio di rendere maggiormente appetibile la misura, in particolare attraverso la rimozione del divieto di cumulo con altre agevolazioni e l'introduzione della possibilità di accedere al bonus anche oltre i limiti cd. de minimis, qualora l'assunzione del giovane si traduca in un incremento netto dell'occupazione. Ripercorriamo quindi tale evoluzione, di sicuro interesse per le aziende e per i Consulenti che le assistono, anche in considerazione del fatto che le novità si applicano retroattivamente, a condizione che il giovane fosse già iscritto al Programma all'atto dell'assunzione.

Leggi dopo

Consulenza del lavoro tra orientamenti giurisprudenziali e nuove attribuzioni funzionali

01 Settembre 2015 | di Amedeo Tea

Consulenti del Lavoro

Le molteplici novità che stanno inopinatamente caratterizzando il mondo del lavoro contribuiscono, unitamente agli effetti della globalizzazione dei mercati ed alle mutate condizioni economiche e produttive, a delimitare meglio determinate aree di specializzazione nonché gli ambiti operativi di certi settori, comprese le professioni. In questo senso appare utile soffermarsi sugli aspetti che stanno denotando il processo evolutivo della consulenza del lavoro tanto sotto il profilo normativo quanto a livello di nuove opportunità e prospettive per la categoria. Nel presente contributo il punto sulle recenti novità (riguardanti la consulenza del lavoro in quanto attività riservata) ribadite dal Consiglio nazionale dei Consulenti del lavoro, in linea con le conclusioni della sentenza Consiglio di Stato n. 103/2015 del 16 gennaio 2015 e sulla nuova procedura Asse.co, l’asseverazione di conformità dei rapporti di lavoro. Ciò al fine di rendere più chiaro il percorso logico che porta a rendere gli adempimenti relativi alla gestione del personale “un unicum dal carattere unitario ed indivisibile”.

Leggi dopo

Un nuovo decreto legislativo per la tutela della genitorialità

27 Agosto 2015 | di Massimiliano Gorgoni

Congedi parentali

Il 25 giugno 2015 è entrato in vigore il D.Lgs n. 80 del 15 giugno 2015, emanato in attuazione della delega contenuta della L. 183 /2014 (cd Jobs Act), che ha impattato sul T.U. della maternità e paternità (D. Lgs. n. 151/2001) intervenendo così su istituti quali il congedo obbligatorio di maternità, il congedo parentale, il congedo di paternità, l’adozione e gli affidamenti e l’indennità di maternità. La novità legislativa contiene anche disposizioni in tematiche più generali quali, ad esempio, la tutela delle donne vittime di violenze di genere. È prevista l’automaticità delle prestazioni nel caso di lavoratrice parasubordinata priva della copertura contributiva. Con tale provvedimento il legislatore ne approfitta anche per inserire una disposizione al fine di incentivare il telelavoro.

Leggi dopo

Osservazioni in materia di part-time e lavoro accessorio

19 Agosto 2015 | di Guido Musso

Part-time

L’approvazione del Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81 ha comportato la riscrittura integrale della disciplina di numerose tipologie contrattuali. Di seguito l'Autore analizza le principali novità in materia di lavoro a tempo parziale e di lavoro accessorio.

Leggi dopo

Contributi soci: la Fondazione Studi spiega come ottenere il rimborso

12 Agosto 2015 | di Federico Gavioli

Consulenti del Lavoro

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro con la circolare n. 15/2015 ha predisposto due documenti operativi per opporsi alla rivendicazione da parte dell’INPS dei contributi previdenziali sui redditi da partecipazione a società di capitali. Il primo fac-simile è per la richiesta di rimborso per chi ha già pagato. Il secondo fac-simile è per il ricorso amministrativo avverso il provvedimento di recupero dell'Inps, nell'ipotesi in cui lo stesso non si adeguasse all'indirizzo giurisprudenziale.

Leggi dopo

Chiarimenti dall'Agenzia sulla nuova deduzione del personale dipendente

04 Agosto 2015 | di Luca Bilancini

Lavoro dipendente e subordinazione

L’Amministrazione finanziaria con la Circolare n. 22/E ha fornito risposte ad una serie di quesiti sulla corretta applicazione delle deduzioni IRAP per il personale dipendente, introdotte dalla Legge di Stabilità 2015. Dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014, i contribuenti soggetti all’imposta in commento potranno dedurre integralmente l’onere del personale impiegato a tempo indeterminato con un particolare meccanismo secondo il quale la deduzione “copre”, per così dire, la parte di costo che non trova spazio in altre deduzioni.

Leggi dopo

Il restyling dello staff leasing e della somministrazione a termine dopo il D.Lgs. n. 81/2015

31 Luglio 2015 | di Amedeo Tea

Somministrazione di lavoro

Le molteplici modifiche apportate dal D.Lgs. n. 81, pubblicato nella G.U. n. 34 del 24 giugno 2015 ed entrato in vigore il giorno successivo, si prefiggono di “riordinare i contratti di lavoro vigenti per renderli maggiormente coerenti con le attuali esigenze del contesto occupazionale e produttivo”. In questo scenario innovativo si vuole collocare il presente intervento che affronta le principali novità caratterizzanti l’istituto della somministrazione a tempo indeterminato (staff-leasing) e a termine, proponendosi di cristallizzare alcuni segnali di palese discontinuità con la precedente normativa seppur non completamente immuni da contraddizioni (a volte) incomprensibili.

Leggi dopo

Pagine