Focus

Focus

La disciplina del rapporto di lavoro nel servizio civile universale

26 Maggio 2017 | di Amedeo Tea

Consulenti del Lavoro

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 78 del 3 aprile 2017 del Decreto Legislativo 6 marzo 2017, n. 40 recante “Istituzione e disciplina del servizio civile universale”, attuativo delle deleghe conferite al Governo dalla Legge n. 106/2016, a partire dal 18 aprile 2017 è entrato in vigore il “servizio civile universale”. Tra le varie norme di cui si compone, dopo l’esame dell’articolazione organizzativa, nonché dell’attuazione del programma di intervento, il provvedimento si concentra sul rapporto, giuridico ed economico, che si instaura tra l’operatore volontario ed enti di servizio civile, all’interno del quale si colloca il presente approfondimento, al fine di valutarne natura ed effetti nell’intersezione del nuovo quadro regolatorio.

Leggi dopo

Decontribuzione premi di produttività

23 Maggio 2017 | di Luca Furfaro

Retribuzione di produttività

Il D.L. 24 aprile 2017, n. 50 ha ripristinato la decontribuzione per i premi di produttività; nell’approfondimento andremo a valutare le differenze con la precedente normativa e le caratteristiche per l’applicazione.

Leggi dopo

CIGS: prorogata nelle crisi di aree di crisi complessa

19 Maggio 2017 | di Daniele Bonaddio

Cassa integrazione in deroga

Con la Circolare 24 marzo 2017, n. 7 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha fornito utili chiarimenti in merito alla proroga, per l’anno 2017, dell’integrazione salariale straordinaria (CIGS) in favore delle imprese operanti in un'area di crisi industriale complessa, riconosciuta ai sensi dell’art. 27, D.L. n. 83/2012, convertito con modificazioni dalla L. n. 134/2012. A tal fine sono state destinate risorse finanziarie per un importo di 117 milioni di euro a carico del Fondo Sociale per Occupazione e Formazione, mediante utilizzo delle disponibilità in conto residui. Tali risorse sono state opportunamente ripartite alle 11 regioni interessate con Decreto Interministeriale (Lavoro-Economia) 5 aprile 2017, n. 12. La proroga della CIGS, che può avere una durata massima di 12 mesi, è rivolta esclusivamente a coloro che hanno già beneficiato a qualunque titolo di precedenti trattamenti di cassa integrazione guadagni straordinaria, conclusi nell'arco temporale 2016 - 2017, e si trovino, per quest’anno, nell'impossibilità di ricorrere ulteriormente a tale istituto.

Leggi dopo

Rottamazione cartelle esattoriali e sanzioni in materia di lavoro

16 Maggio 2017 | di Iunio Valerio Romano

Consulenti del Lavoro

I debiti derivanti da sanzioni amministrative in materia di lavoro non sono interessati dalla procedura di definizione agevolata di cui all’art. 6, D.L. 22 ottobre 2016, n. 193, conv. in L. n. 225/2016, in ragione di quanto disposto dal comma 10, lett. e-bis del medesimo articolo, il quale esclude l’applicazione del suddetto istituto alle sanzioni diverse da quelle irrogate per violazioni tributarie o per violazione degli obblighi in materia contributiva e previdenziale. In tal modo si è espresso l’INL, con Nota 4 aprile 2017, prot. n. 3000.

Leggi dopo

DURC e adesione alla definizione agevolata: i chiarimenti dell’INPS

12 Maggio 2017 | di Federico Gavioli

DURC

La Manovra Correttiva 2017, veicolata nel D.L. n. 50/2017, modifica la disciplina sul rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) con riferimento ai soggetti che abbiano presentato domanda di definizione agevolata dei debiti contributivi, ai sensi della disciplina transitoria, concernente i carichi affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016, posta dal Decreto Legge n. 193/2016, collegato alla Legge di Bilancio 2017; l’INPS fornisce le prime istruzioni sulle novità introdotte dalla citata Manovra Correttiva 2017.

Leggi dopo

Lavoro domestico: le aliquote 2017

09 Maggio 2017 | di Daniele Bonaddio

Colf e badanti

Con la pubblicazione da parte dell'ISTAT dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e impiegati tra il periodo “gennaio 2015-dicembre 2015”, e il periodo “gennaio 2016-dicembre 2016”, l'Istituto rende nota la variazione percentuale verificatasi che si attesta nella misura del -0,1%. Dunque, per effetto della norma contenuta nell’art. 1, co. 287 della L. n. 208/2015, la quale dispone che la variazione dell’indice ISTAT non può essere inferiore allo zero, si applicano gli stessi importi contributivi dello scorso anno per il personale domestico. Con il presente elaborato s’intende riepilogare brevemente alcuni aspetti previdenziali che caratterizzano la particolare disciplina del lavoro domestico, illustrando al contempo gli importi contributivi valevoli per l’anno 2017.

Leggi dopo

Le principali novità del “Decreto Milleproroghe” in materia di lavoro e previdenza

05 Maggio 2017 | di Amedeo Tea

Consulenti del Lavoro

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge 27 febbraio 2017, n. 19, di conversione con modificazioni del D.L. n. 244/2016 “Decreto Milleproroghe 2017”, è opportuno procedere alla sintesi delle disposizioni, operative dal 1° marzo 2017, che impattano sugli adempimenti lavoristici di professionisti e aziende. Nel presente contributo, dopo una prima panoramica della novella, si passano in rassegna le principali proroghe di termini, in scadenza o già scaduti, riguardanti l’ambito del lavoro e della previdenza senza, peraltro, tralasciare l’analisi di contenuto, utile a completare la comprensione del quadro.

Leggi dopo

La lente sul welfare aziendale al 9° Congresso Nazionale dei CDL

02 Maggio 2017 | di Giuseppe Buscema

Welfare aziendale

Il welfare aziendale tra i temi al centro del 9° Congresso Nazionale dei Consulenti del Lavoro che si è svolto a Napoli il 27, 28 e 29 aprile scorsi. I Consulenti del Lavoro stanno infatti spingendo molto sulla valorizzazione del welfare aziendale al fine di consentire anche alle piccole e medie imprese l’utilizzo di tale importante strumento che, dopo le profonde modifiche intervenute negli ultimi due anni, consente notevoli vantaggi a datori di lavoro e lavoratori. I benefici sono di natura economica grazie agli effetti sul cuneo fiscale e contributivo e, naturalmente, quelli conseguenti ai riflessi sul benessere dei dipendenti con maggiore fidelizzazione e produttività.

Leggi dopo

Le novità sui ricorsi amministrativi in materia di lavoro

28 Aprile 2017 | di Mario Cassaro

Agenzia ispettiva

Il Decreto Legislativo n. 149/2015, di attuazione del Jobs Act, ha istituito l'Ispettorato Nazionale del Lavoro dettandone la disciplina e riorganizzando il Ministero del Lavoro. La norma è intervenuta anche sul Decreto Legislativo n. 124/2004, modificando le precedenti disposizioni in materia di ricorsi avverso le ordinanze-ingiunzione e contro gli atti di accertamento in materia di lavoro e previdenziale. Nell'approfondimento si analizzano le procedure e le novità operative dal 1° gennaio 2017, anche con l'ausilio di tabelle di sintesi e di raffronto.

Leggi dopo

Gestione delle Unità produttive: l’INPS detta le indicazioni operative

21 Aprile 2017 | di Federico Gavioli

Uniemens

L’INPS, con il Messaggio 31 marzo 2017, n. 1444, ha fornito le indicazioni operative in merito alle nuove funzionalità per agevolare la gestione delle Unità produttive, che dovranno essere obbligatoriamente indicate nel flusso UniEmens a partire dalle denunce contributive di marzo 2017: l’INPS riassume sia le regole amministrative, sia le modalità di gestione per gli operatori interessati dall’adempimento.

Leggi dopo

Pagine