Focus

Focus

Profili giuslavoristici del nuovo Codice del Terzo settore

20 Ottobre 2017 | di Amedeo Tea

ONLUS

Il D.Lgs. n. 117/2017, recante il Codice del Terzo settore, provvede al riordino e alla revisione organica della disciplina vigente in materia di Enti del Terzo settore (ETs) al fine di sostenere l’autonoma iniziativa dei cittadini che concorrono, anche in forma associata, a perseguire il bene comune, ad elevare i livelli di cittadinanza attiva, di coesione e protezione sociale, favorendo la partecipazione, l’inclusione e il pieno sviluppo della persona, valorizzando il potenziale di crescita e di occupazione lavorativa, secondo i principi costituzionali. Tra i diversi argomenti trattati dal Codice, una particolare attenzione è rivolta ad alcuni profili relativi alla gestione del rapporto di lavoro alla cui analisi è dedicato il presente approfondimento.

Leggi dopo

La disciplina contrattuale delle collaborazioni per lo svolgimento delle attività di call center “outbound”

16 Ottobre 2017 | di Marco Rendina

Lavoro dipendente e subordinazione

A seguito dell’approvazione della L. n. 81 del 2017, ha ripreso interesse il dibattito sul tema del lavoro autonomo. A tale riguardo merita di essere segnalato l’Accordo firmato il 31 luglio 2017 da Asstel e le Organizzazioni Sindacali di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, nonché da Asscontact, con cui le Parti hanno realizzato il testo unico degli Accordi che dal 1° agosto 2013 disciplinano i rapporti di collaborazione per lo svolgimento delle attività di vendita, recupero crediti e ricerche di mercato svolte da call center in modalità outbound. Nell’articolo sono illustrati i principali contenuti dell’intesa che ha per oggetto la determinazione del corrispettivo, alcune previsioni normative e un capitolo sul welfare.

Leggi dopo

Benefici contributivi per le aziende che introducono misure in favore della conciliazione vita-lavoro

13 Ottobre 2017 | di Federico Gavioli

Lavoro dipendente e subordinazione

Il Ministro del Lavoro e il Ministro dell'Economia e delle Finanze hanno recentemente firmato un Decreto che, in attuazione della misura sperimentale introdotta dal D.Lgs. n. 80/2015, riconosce sgravi contributivi ai datori di lavoro privati che abbiano previsto, nei contratti collettivi aziendali, istituti di conciliazione tra vita professionale e vita privata dei lavoratori. Il Provvedimento, che dovrà essere registrato dalla Corte dei Conti, recepisce le indicazioni contenute nelle Linee guida elaborate in materia dai Ministeri delegati.

Leggi dopo

I controlli difensivi tra disciplina statutaria e riforma del Jobs Act: i percorsi della giurisprudenza

10 Ottobre 2017 | di Pietro Lambertucci

Diritti ed obblighi datore di lavoro

Si esamina la problematica dei controlli c.d. difensivi, di creazione prevalentemente giurisprudenziale, alla luce della disciplina statutaria, con riguardo, in particolare, al controllo occulto e alla disciplina dei controlli a distanza, recentemente rivisitata dal Jobs Act.

Leggi dopo

GS INPS: le nuove aliquote contributive alla luce del Jobs Act autonomi

06 Ottobre 2017 | di Daniele Bonaddio

Gestione separata INPS

Con la Circolare INPS n. 122 del 28 luglio 2017 è stato recepito quanto contenuto all’interno dell’art. 7 della Legge 22 maggio 2017, n. 81 (c.d. Jobs Act autonomi), che prevede un aumento dell’aliquota contributiva per alcune categorie di soggetti iscritti alla Gestione Separata parasubordinati, in vigore dal 1° luglio 2017. Con il presente contributo, l’Autore intende individuare l’ambito di applicazione soggetto all’incremento contributivo, nonché gli adempimenti connessi alla novità introdotta.

Leggi dopo

La nuova legge sul caporalato: possibile dumping aziendale e parziale illegittimità costituzionale

02 Ottobre 2017 | di Gian Piero Gogliettino

Lavoratori agricoli

Nel corso dei lavori tenuti a Bari lo scorso 22 settembre, è stata segnalata dal segretario generale del sindacato nazionale dei commercialisti dell’area lavoro ANCAL, la possibilità che la nuova disposizione anti-caporalato, anziché soddisfare la finalità teleologica sottesa alla norma, vada a colpire anche quelle situazioni che, rappresentando di fatto dei meri inadempimenti, con conseguenze sanzionatorie eminentemente amministrative, vengano considerate manifestazioni di sfruttamento e stato di bisogno.

Leggi dopo

Il rapporto di lavoro tra istanze di flessibilità ed esigenza di legalità

29 Settembre 2017 | di Pasquale Staropoli

Consulenti del Lavoro

Si rinnova al Festival del Lavoro, quest’anno a Torino, il tradizionale confronto tra i Consulenti del Lavoro ed i vertici dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, attraverso il quale l’analisi delle più recenti novità in materia di diritto del lavoro viene affrontata verificando l’approccio e le esperienze di una categoria professionale e di una istituzione pubblica destinati in via prioritaria all’applicazione ed alla vigilanza delle norme poste a tutela della legittimità della gestione del rapporto di lavoro.

Leggi dopo

Trasferimento di ramo d’azienda: le recenti evoluzioni della giurisprudenza

28 Settembre 2017 | di Giampiero Falasca

Trasferimento d’azienda

Poche materie vivono di costante incertezza applicativa come quella del trasferimento d’azienda. A fronte di una disciplina legale apparentemente chiara (l’art. 2112 c.c. definisce la nozione di ramo di azienda e individua le conseguenze dell’operazione traslativa che lo riguarda), sono molti i risvolti concreti che danno luogo a costanti contrasti giurisprudenziali: alcuni di essi sono presentati dall'Autore per analizzare, in particolare, il concetto di ramo d'azienda, l'autonomia funzionale di questo, il collegamento tra cessione di azienda e licenziamenti collettivi, per poi concludere con la disciplina della successione di appalti.

Leggi dopo

Dal lavoro 4.0 al Consulente 4.0

26 Settembre 2017 | di Luca Furfaro

Consulenti del Lavoro

Nell’annuale appuntamento del Festival del Lavoro, rassegna organizzata dal Consiglio Nazionale dei Consulenti del lavoro e dalla Fondazione Studi che vede la professione interrogarsi sul futuro della propria attività, insieme a molti esponenti della società civile, si cercherà di comprendere le soluzioni strategiche per il rilancio delle imprese e del Paese, analizzando i contenuti di un mondo del lavoro in continuo cambiamento. Nel presente articolo, l'Autore affronta le tematiche di smart working e welfare aziendale, in un'ottica di adeguamento delle competenze del Consulente alle novità presentate.

Leggi dopo

CCNL Metalmeccanici e Accordo di rinnovo: ulteriori approfondimenti

20 Settembre 2017 | di Livio Lannutti

Accordo di rinnovo del 26 novembre 2016

CCNL

Facendo seguito al precedente contributo, con il quale è stata fornita una prima panoramica dell’Accordo di rinnovo firmato il 26 novembre 2016, si procede ad un'ulteriore disamina tramite nuovi approfondimenti anche in considerazione di precisazioni che le Parti firmatarie dell’Accordo hanno concordato durante le sessioni tecniche, intercorse successivamente alla firma dell’Ipotesi di Accordo, finalizzate alla stesura del nuovo testo contrattuale.

Leggi dopo

Pagine