Focus

Focus su CCNL

CCNL Metalmeccanici e Accordo di rinnovo: ulteriori approfondimenti

20 Settembre 2017 | di Livio Lannutti

Accordo di rinnovo del 26 novembre 2016

CCNL

Facendo seguito al precedente contributo, con il quale è stata fornita una prima panoramica dell’Accordo di rinnovo firmato il 26 novembre 2016, si procede ad un'ulteriore disamina tramite nuovi approfondimenti anche in considerazione di precisazioni che le Parti firmatarie dell’Accordo hanno concordato durante le sessioni tecniche, intercorse successivamente alla firma dell’Ipotesi di Accordo, finalizzate alla stesura del nuovo testo contrattuale.

Leggi dopo

CCNL Metalmeccanici: analisi dell’accordo “innovativo”

01 Giugno 2017 | di Livio Lannutti

CCNL

L’Autore propone qualche riflessione sul rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Metalmeccanico che rappresenta, da sempre, il punto di riferimento più importante nel mondo manifatturiero sia per la dimensione quantitativa dei lavoratori interessati che per l’importanza strategica che l’industria metalmeccanica ha nell’ambito del sistema economico del nostro paese. Per meglio comprendere anche il risultato su cui le parti firmatarie (Federmeccanica, Assistal e FIM, FIOM e UILM) hanno, al fine, convenuto.

Leggi dopo

Metalmeccanici: il CCNL rinnovato “spinge” verso welfare aziendale e contrattazione decentrata

17 Febbraio 2017 | di Paolo Bonini

CCNL

Il contratto nazionale delle imprese metalmeccaniche, nella versione uscita dall’Accordo del 26 novembre scorso, contiene rilevanti novità, che vanno dal nuovo meccanismo di calcolo e determinazione degli incrementi retributivi, ad una notevole spinta all’introduzione di misure di welfare capaci di stimolare la produttività contenendo i costi e tutelando il potere d’acquisto dei dipendenti, allo stimolo alla contrattazione decentrata in tema di salario variabile, fino all’introduzione di misure e di politiche che fanno della formazione continua, finalizzata all’acquisizione di competenze “spendibili” in azienda, un vero e proprio diritto del lavoratore. Tutte le misure sono state adottate in un’ottica di collaborazione tra le parti sociali, formulate in modo tale da essere suscettibili di raggiungere anche le imprese di dimensione più piccola, dove simili strumenti sono storicamente di più difficile attuazione. Da più parti, l’accordo è stato salutato come fortemente innovativo sul piano delle future relazioni industriali nell’intero Paese, ben oltre cioè il settore di riferimento.

Leggi dopo

Rinnovato il CCNL dei dirigenti del Terziario

12 Settembre 2016 | di Paolo Bonini

CCNL

ll 21 luglio scorso CONFCOMMERCIO e MANAGERITALIA hanno siglato l’ipotesi di Accordo di rinnovo del CCNL 31 luglio 2013 per i dirigenti delle aziende del Terziario. La firma giunge al termine di una lunga trattativa, certamente influenzata dalle difficoltà economiche del momento. La stessa scadenza del contratto precedente, fissata al 31 dicembre 2014, era infatti frutto di una proroga annuale (nel mese di luglio 2013) del vecchio testo, che sarebbe dovuto scadere in data 31 dicembre 2013. Di seguito una breve rassegna delle novità contenute nell’accordo che, come sostenuto dagli stessi firmatari, puntava a conciliare reciproche esigenze di flessibilità.

Leggi dopo

Il contratto collettivo applicabile nell’appalto pubblico

06 Settembre 2016 | di Iunio Valerio Romano

CCNL

Con nota prot. n. 14775 del 26/07/2016, la Direzione generale per l’attività ispettiva, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, ha richiamato l’attenzione degli uffici periferici in ordine alla necessità di procedere alla verifica del rispetto dei contratti collettivi sottoscritti dalle organizzazioni comparativamente più rappresentative anche in relazione al personale impiegato nell’ambito degli appalti pubblici.

Leggi dopo

Contrattazione aziendale in deroga: evoluzione normativa, interconnessioni giuridiche e nuove prospettive di sviluppo per le imprese

29 Aprile 2016 | di Amedeo Tea

CCNL

Seppur marginalmente esplorato, il percorso di decentramento contrattuale in atto, lungi dall'essere cristallizzato, affascina non soltanto per i diversi piani d'analisi cui si presta, ma inevitabilmente, anche per le significative “ricadute” sul contesto economico aziendale, in ordine alle conseguenze che possono derivare alle imprese, nel caso di un insoddisfacente sviluppo degli (stessi) assetti contrattuali. In questo scenario va acquistando sempre più spessore la contrattazione aziendale in deroga che, nel presente contributo, viene analizzata sia sotto il profilo delle sue interconnessioni giuridiche sia sotto il profilo delle relazioni industriali, con l'obiettivo di dimostrare come il maggior decentramento contrattuale possa facilitare anche la sperimentazione di pratiche organizzative innovative e più adatte alle esigenze produttive specifiche delle imprese.

Leggi dopo

Il rinnovo del CCNL Commercio: modifiche e novità

30 Giugno 2015 | di Guido Musso

CCNL

Il 30 marzo 2015 Confcommercio, Filcams - CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs - UIL hanno sottoscritto l’ipotesi di accordo del CCNL “per i dipendenti da aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi”. Il rinnovo è stato ratificato in data 23 aprile 2015 dal Consiglio Confederale. Gli effetti decorrono dal 1° aprile 2015 e scadranno il 31 dicembre 2017. Nel testo sono previste importanti modifiche, sia per quanto riguarda il trattamento economico dei lavoratori dipendenti sia per quanto attiene alla parte normativa. Il rinnovo, oltre a definire le nuove tabelle retributive, interviene infatti nella classificazione del personale, sui tempi determinati, sull’orario di lavoro e su molti altri aspetti. Di seguito vengono affrontate nello specifico alcune tra le più rilevanti novità. Segnaliamo inoltre che Confcommercio, con propria nota protocollo 0005323 del 28 aprile 2015 ha fornito i primi chiarimenti ufficiali sul rinnovo in commento.

Leggi dopo

Rinnovo CCNL operai agricoli: tra flessibilità e welfare

29 Ottobre 2014 | di Luca Furfaro

CCNL

Il rinnovo del CCNL operai agricoli e florovivaisti investe un’ampia platea di lavoratori e lavoratrici, nel complesso oltre 1,2 milioni. L’accordo del 22/10/2014 prevede interventi volti alla tutela del potere d’acquisto degli operai attraverso aumenti sostanziosi, soprattutto se rapportati al contesto economico attuale, ed un incremento della flessibilità sia oraria che retributiva. Ecco tutti gli aspetti salienti.

Leggi dopo

Grafica ed Editoria: siglato l'accordo ponte

21 Ottobre 2014 | di Daniela Maira

CCNL

Il 16 ottobre scorso è stata raggiunta l’intesa, da ratificarsi nell’assemblea dei lavoratori, per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale applicabile ai dipendenti delle aziende grafiche ed affini e delle aziende editoriali, anche multinazionali, del 30 maggio 2011, scaduto il 31 marzo 2013. L’approfondimento espone le principali novità oggetto dell’accordo.

Leggi dopo