Focus

Focus su Lavoro a tempo determinato

Stagionalità e lavoro a termine, tra limiti di legge e soluzioni offerte dalla contrattazione collettiva

29 Settembre 2015 | di Mario Cassaro

Lavoro a tempo determinato

In un contesto operativo che mostra evidenti difficoltà di contemperare le istanze dei lavoratori con le esigenze dei datori di lavoro, il lavoro stagionale rappresenta spesso la prima esperienza lavorativa per i giovani e un'opportunità, per le aziende, di soddisfare incrementi temporanei dell'attività lavorativa. Di seguito saranno analizzati questi aspetti, con particolare riguardo alla differenza tra attività stagionale intrinseca di taluni tipi di aziende ed un concetto di stagionalità più ampio, ripercorrendo le principali fonti normative per soffermarsi, infine, sulle fonti contrattuali che disciplinano la materia nei settori Turismo e Terziario.

Leggi dopo

La Fondazione Studi interviene sul diritto di precedenza dopo le modifiche del "Jobs act"

05 Settembre 2014 | di Paolo Bonini

Lavoro a tempo determinato

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, è intervenuta, con la Circolare n. 16/2014, sulla novellata disciplina del diritto di precedenza (di cui all’art. 5, d.lgs. n. 368/2001), rispetto a nuove assunzioni, riconosciuto ai lavoratori a termine. Dopo aver illustrato la fattispecie, ci si sofferma sugli aspetti più controversi, in materia di assunzioni agevolate e lavoro a chiamata, sui quali la Fondazione fa chiarezza.

Leggi dopo

Il contratto a termine, ancora più flessibile con la Giovannini

03 Settembre 2013 |

Lavoro a tempo determinato

Il contratto a termine è stato oggetto di ritocchi, anche sostanziali, da parte del c.d. Decreto Giovannini (D.L. n° 76 del 2013, convertito con modifiche, in Legge n° 99 del 9 agosto 2013) che, in precedenza irrigidito dalla c.d. Riforma Fornero, gli ha restituito una maggiore flessibilità. La Corte Costituzionale, poi, con la recente sentenza n° 107 del 29 maggio 2013 ha, tra l'altro, affermato la coerenza dell'intero impianto normativo sia con i dettami della nostra Costituzione, sia con quelli della la Legge delega n° 422 del 2000, sia con la direttiva del Consiglio dell'Unione Europea del 28 giugno 1999, n. 1999/70/CE.

Leggi dopo