Focus

Focus su Naspi

Cumulabilità della NASpI con il reddito lavoro autonomo agricolo

19 Aprile 2019 | di Giulio D'Imperio

Naspi

Il soggetto che sta usufruendo della NASpI e sceglie di intraprendere l’attività di lavoratore agricolo autonomo (coltivatore diretto od imprenditore agricolo professionale) può non perdere il diritto di usufruire dell’integrazione al reddito, purché il reddito annuo prodotto non superi €4.800,00. Tale opportunità, introdotta inizialmente dall’art. 10, D.lgs. 4 marzo 2015, n. 22, è stata successivamente modificata dall’art. 34 co. 3, lett. b), D.lgs. 14 settembre 2015, n. 150 a cui ha fatto seguito la Circolare INPS 27 novembre 2015, n. 194. Infine lo stesso Istituto previdenziale ha ritenuto opportuno ritornare sull’argomento attraverso il Messaggio 21 settembre 2018, n. 3460.

Leggi dopo

Naspi: aspetti di compatibilità con il lavoro intermittente e OTD

04 Maggio 2018 | di Daniele Bonaddio

Naspi

Con il Messaggio n. 1162/2018, l’INPS è intervenuto nuovamente sulla compatibilità dell’indennità di disoccupazione Naspi con lo svolgimento di attività subordinata, anche di tipo intermittente o come OTD in agricoltura. Nel presente elaborato si analizzano i casi in cui si attua la riduzione, sospensione o decadenza della Naspi nelle suddette fattispecie.

Leggi dopo

Ticket licenziamento: le novità della Legge di Bilancio 2018

13 Marzo 2018 | di Daniele Bonaddio

Naspi

Con il Messaggio n. 594 dell’8 febbraio 2018, l’INPS ha recepito le nuove misure previste dall’art. 1, comma 137 della Legge di Bilancio 2018 in merito all’aumento dell’aliquota che ogni datore di lavoro deve versare all’INPS in caso di interruzione involontaria del rapporto di lavoro a tempo indeterminato (c.d. “ticket licenziamento” o “ticket Naspi”). Il presente contributo si prefigge l’obiettivo di individuare i casi nei quali si ricade nella nuova norma, e quindi nell’aumento del ticket, e come deve essere compilato il flusso mensile Uniemens.

Leggi dopo

Il ticket licenziamenti 2016

25 Marzo 2016 | di Daniele Bonaddio

Naspi

Un tema delle ultime settimane, tornato di grande interesse fra le aziende e i professionisti che le assistono, è il c.d. contributo di licenziamento, detto anche “ticket licenziamenti” o semplicemente “ticket NASpI”. Infatti, a seguito della riforma degli ammortizzatori sociali - sia in caso di sostegno al reddito (D.Lgs. n. 22/2015) che in costanza di rapporti di lavoro (D.Lgs. n. 148/2015) - è automaticamente cambiato anche l'importo del massimale mensile da prendere come riferimento per il calcolo del predetto contributo, in quanto l'ASpI è stata abrogata a dal 1° maggio 2015. Ciò influisce inevitabilmente sulla misura del ticket per il 2016 che dovrà essere rideterminato rispetto allo scorso anno. Dunque, l'Autore si propone di illustrare in primis l'evoluzione normativa del contributo di licenziamento per poi concentrarsi sugli aspetti più pratici che caratterizzano tale adempimento.

Leggi dopo