Focus

Focus

Gestione separata INPS: contributi a saldo 2017 e primo acconto 2018

15 Giugno 2018 | di Daniele Bonaddio

Gestione separata INPS

Entro il 30 giugno 2018 i contribuenti titolari di Partita IVA iscritti alla Gestione separata dell’INPS (ossia i c.d. liberi professionisti “senza cassa”) sono tenuti a versare il saldo 2017 ed il primo acconto 2018 dei contributi previdenziali. L’occasione è dunque propizia per riepilogare i criteri di calcolo da utilizzare ai fini della determinazione del saldo e acconto, nonché le modalità attraverso le quali il professionista deve ottemperare a tale adempimento.

Leggi dopo

Pagamento delle retribuzioni: dal 1° luglio addio al contante

12 Giugno 2018 | di Francesco Geria

Retribuzione

Con la Legge 27 dicembre 2017, n 205 (Legge di Bilancio 2018) pubblicata in GU il 29 dicembre 2017, n. 302, il Legislatore introduce una disposizione normativa di estremo rilievo che riguarderà tutti i lavoratori e le aziende che li occupano. In particolare, viene stabilito che a decorrere dal prossimo 1° luglio 2018, tutte le retribuzioni e i compensi corrisposti a lavoratori dipendenti o collaboratori coordinati e continuativi siano materialmente liquidati e pagati solo ed esclusivamente per mezzo di sistemi telematici (abbandonando così definitivamente i pagamenti in contanti). Con il presente contributo analizziamo le nuove disposizioni nell’imminenza dell’avvio operativo delle nuove procedure e le eventuali conseguenze per le aziende che non vi si dovessero adeguare.

Leggi dopo

Lavoro dei familiari: quando si considera subordinato

08 Giugno 2018 | di Federico Gavioli

Impresa familiare

La natura subordinata dei rapporti di lavoro tra familiari, in presenza di alcuni indici specifici tra i quali l’onerosità della prestazione, la presenza costante del familiare presso il luogo di lavoro previsto dal contratto, l’osservanza di un preciso orario di lavoro e la corresponsione di un compenso con cadenza fissa, rappresentano elementi probatori del rapporto lavorativo instaurato.

Leggi dopo

Privacy: riflessi ed aspetti pratico-operativi del nuovo GDPR nell'ambito del rapporto di lavoro - Parte II

05 Giugno 2018 | di Mario Cassaro

Privacy

Dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile anche in Italia il nuovo Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR). Continua la trattazione degli aspetti legati alla gestione dei rapporti di lavoro, dopo il precedente approfondimento del 22 maggio 2018. In particolare si evidenzianoo i principi applicabili, tra norme giuslavoristiche, novità del GDPR e disposizioni dell'Autorità Garante, correlati alla gestione documentale, ai soggetti autorizzati, ai controlli a distanza. Si propone inoltre qualche spunto di riflessione anche in merito al ruolo del professionista Consulente del lavoro ed ai rapporti con i propri clienti.

Leggi dopo

Smart working quale misura strutturale di conciliazione tra vita professionale e privata dei lavoratori

01 Giugno 2018 | di Stefano Passerini

Smart working

L’attuale cambiamento socio/economico vede il welfare aziendale quale novità capace di impattare positivamente sui sistemi organizzativi delle aziende. Le imprese che pongono in essere politiche di conciliazione vita-lavoro e welfare aziendale sono sempre più numerose e riscontrano, in genere, una maggior fidelizzazione e un miglioramento del clima aziendale.

Leggi dopo

Regime giuridico del lavoro nei giorni festivi

29 Maggio 2018 | di Pasquale Staropoli

Festività

La prestazione lavorativa durante le festività ha un trattamento giuridico ed economico speciale a fronte del principio generale che inquadra invece la pretesa della prestazione lavorativa e la possibilità di opporvi l’astensione. Tale assetto è determinato dalla legge e confermato dalla giurisprudenza, con l’ulteriore distinguo della differenza, ontologica e conseguentemente di disciplina, dal lavoro domenicale.

Leggi dopo

Fondo di Integrazione Salariale: le novità della Legge di Bilancio 2018

25 Maggio 2018 | di Daniele Bonaddio

Cassa Integrazione Guadagni

La Legge di Bilancio 2018 ha ampliato il limite massimo in base al quale ciascun datore di lavoro può accedere alle prestazioni garantite dal Fondo di Integrazione Salariale. La novità legislativa, recepita dall’INPS con il Messaggio n. 1403/2018, ha innalzato tale limite da quattro a dieci volte l'ammontare dei contributi ordinari dovuti dal datore di lavoro. Nel presente contributo si riepilogano le caratteristiche del FIS, al fine di rilevare come le aziende possono ricorrere alle prestazioni erogate.

Leggi dopo

Aspetti pratico-operativi e riflessi del nuovo GDPR nell'ambito del rapporto di lavoro

22 Maggio 2018 | di Mario Cassaro

Privacy

In applicazione del Regolamento n. 2016/679 (GDPR), a decorrere dal 25 maggio 2018, tutti i soggetti residenti negli Stati membri e contemplati dalla normativa, sono tenuti a rispettare la nuova regolamentazione che abroga la precedente Direttiva 95/46/CE. In questo approfondimento analizziamo i principi generali, le basi di legittimità del trattamento dati nell'ambito dei rapporti di lavoro e le caratteristiche dell'informativa da rilasciare ai lavoratori.

Leggi dopo

Premi di risultato senza rappresentanza aziendale

18 Maggio 2018 | di Luca Furfaro

Premi di risultato

Con il presente elaborato si torna ad affrontare la già citata Circolare n. 5/E/2018 emanata dall’Agenzia delle Entrate il 29 marzo 2018 in cui si illustrano le diverse tematiche legate al welfare ed ai premi detassati per incrementi di produttività. In particolare, si approfondiscono alcuni aspetti legati alla detassazione dei premi connessi ad incrementi della produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione.

Leggi dopo

Reddito di inclusione: come cambia con la Legge di Bilancio 2018

15 Maggio 2018 | di Daniele Bonaddio

Reddito di inclusione

La Legge di Bilancio 2018 è intervenuta a modificare alcuni aspetti fondamentali della nuova misura di contrasto alla povertà, il Reddito di Inclusione (REI), introdotta dal D.Lgs. n. 147/2017. Le novità, recepite dall’INPS con la Circolare n. 57/2018, estendono l’ambito di applicazione, semplificano l’erogazione del REI per importi bassi e ne aumentano l’importo. Con il presente contributo si illustrano nel dettaglio le novità introdotte, al fine di osservare come cambia quest’anno il nuovo Reddito di Inclusione.

Leggi dopo

Pagine