Bussola

Stranieri

Sommario

Inquadramento | La libera circolazione del cittadino comunitario | Assunzione del lavoratore comunitario | Libera circolazione dei cittadini SEE e svizzeri | Lavoratori extra UE: le quote di ingresso | Lavoratori stagionali - La richiesta nominativa | Gli ingressi fuori quota | Procedura di distacco - Art. 27 lett. a) | Procedura Carta blu UE - Art. 27 quater | Ingresso e soggiorno per trasferimenti intra-societari | Ricongiungimento familiare | Soggiornanti di lungo periodo | Ingresso per motivi non di lavoro - Il visto per affari | Lavoratori richiedenti protezione internazionale ed asilo politico | I costi del rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno | Rinnovo del permesso di soggiorno per attesa occupazione | Riferimenti |

 

In un mercato sempre più globalizzato la definizione di efficienti politiche di immigrazione rappresenta un elemento fondamentale per la crescita di un Paese. L'appartenenza dell'Italia all'Unione europea fa sì che la legislazione interna sia sempre più influenzata dalle decisioni del legislatore comunitario che, mediante il prevalente utilizzo della direttiva, ha modificato in maniera radicale il nostro sistema regolatorio.   È la cittadinanza dello straniero a delineare le procedure di immigrazione applicabili: se per i lavoratori di cittadinanza comunitaria e assimilati vige il principio della libera circolazione, per gli altri cittadini devono essere soddisfatte le rigorose condizioni di ingresso e soggiorno, sempreché non si rientri nei – tassativi – casi particolari, per i quali sono stati previsti procedimenti semplificati.   Laddove non trovi applicazione la disciplina comunitaria della libera circolazione, la normativa di riferimento è rappresentata dal Testo Unico dell'Immigrazione, il D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286 (il T.U.I.) e dal suo regolamento di attuazione il D.P.R. 31 agosto 1999, n. 394. Si osservi che, nonostante la legislazione applicabile sia la medesima su tutto il territorio nazionale, ciò non esclude che a livello locale le Autorità competenti possano a...

Leggi dopo