Bussola

Fondo di garanzia INPS

Sommario

Inquadramento | Presupposti | La domanda | Prestazioni del fondo | Prescrizioni | Riferimenti |

 

Il Fondo di garanzia INPS è costituito presso l'Istituto di previdenza per la liquidazione delle somme spettanti a titolo di retribuzione e TFR, ai lavoratori privati insinuati nello Stato Passivo del Datore di Lavoro fallito, laddove l'attivo del fallimento non risulti sufficiente al soddisfacimento del credito vantato dai medesimi lavoratori. Oltre all'ipotesi di fallimento il Fondo di garanzia interviene nei casi di concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, amministrazione straordinaria. I presupposti per la liquidazione del Tfr da parte del fondo sono la cessazione del rapporto a prescindere dalla causa, l'inadempimento datoriale e la conseguente sussistenza di un credito, l'apertura della procedura concorsuale o, se il datore di lavoro non vi è assoggettabile, il tentativo di esecuzione individuale nonché l'assenza di garanzie patrimoniali.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento