Bussola

Agenzia ispettiva

11 Gennaio 2017 |

Sommario

Inquadramento | Le funzioni dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro | Gli organi | Struttura amministrativa e Direzioni Centrali | Comando Carabinieri per la tutela del lavoro | Convenzione con il Ministero del Lavoro e poteri di vigilanza | Rappresentanza in giudizio | Riferimenti |

 

    Dal 24 settembre 2015, data di entrata in vigore del D.Lgs. n. 149/2015, è stata istituita l'Agenzia unica per le ispezioni del lavoro denominata "Ispettorato Nazionale del Lavoro" (INL), che svolge le attività ispettive già esercitate: dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; dall'INPS; dall'INAIL.   L’INL ha una propria autonomia organizzativa e contabile ed è posto sotto la vigilanza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, a cui spetta il monitoraggio periodico sugli obiettivi e sulla corretta gestione delle risorse finanziarie, e sotto il controllo della Corte dei Conti.   Con il DPR n. 109/2016 (in vigore dal giorno successivo alla pubblicazione) è stato emanato il regolamento che disciplina lo Statuto dell'Ispettorato.   L'Ispettorato ha sede centrale a Roma e ha un massimo di ottanta sedi territoriali.   È bene precisare che l'attività dell'Ispettorato è disciplinata dal citato decreto istitutivo e dallo statuto emanato con DPR n. 109/2016.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >