Quesiti Operativi

Proroga contratto a termine per sostituzione

Un contratto a termine mobile, stipulato per un lavoratore assente per malattia o maternità, la cui scadenza si sposti oltre il termine originariamente previsto, in ragione dell'invio di ulteriori certificati medici, rientra nella fattispecie della proroga ai sensi del Decreto Dignità?

 

 

La casistica del contratto connesso alla sostituzione del personale veniva solitamente collegata all'evento del ritorno della persona sostituita.

Non è possibile a priori conoscere la data certa dell'evento, ne determinarla per relationem.

Tale modalità non costituisce proroga poichè il termine rimane quello inizialmente fissato connesso all'avverarsi di un evento.

 

Il D.L. 87/2018 ha eliminato la possibilità di indicare il termine direttamente o indirettamente.

Nonostante ciò, con la Circolare 17 del 31 ottobre 2018, il Ministero del Lavoro ha affermato che nelle causali sostitutive (ad esempio la sostituzione per maternità) è sempre possibile identificare il termine per relationem, rimanendo preclusa tale possibilità per le causali non sostitutive.

Leggi dopo