Quesiti Operativi

L'indebita fruizione dell'esonero contributivo

 

Un lavoratore, il quale aveva rassegnato le proprie dimissioni il 30 giugno 2015, è stato poi assunto da un'altra azienda il 28 dicembre dello stesso anno. Quest'ultima, usufruendo dell'esonero contributivo ex art. 1, commi 118-124, L. n. 190/2014, è stata contestata dall'INPS per mancanza dei termini. Come deve essere considerato convenzionalmente il mese?

Leggi dopo