Quesiti Operativi

Lavoro all'estero e credito d'imposta

 

Un lavoratore dipendente che ha svolto attività all'estero, precisamente in Germania, per 90 giorni nell'anno 2016, ma mantenendo la residenza in Italia, può usufruire del credito di imposta per evitare la doppia imposizione applicando la relativa convenzione con la Germania? Il lavoratore dovrà dichiarare nel Modello Unico in scadenza il reddito convenzionale o quello effettivamente percepito, considerando che i giorni di permanenza sono meno di 183?

Leggi dopo