Quesiti Operativi

Imponibile cassa edile

 

Da tempo, molte casse edili stanno inviando alle aziende iscritte richieste di regolarizzazione, in riferimento a tutti i periodi nei quali, per i dipendenti assunti, sono state imputate delle assenze non retribuite per le quali non ci sono giustificazioni né in termini di permessi, né in termini di Cig etc. Per tali ore di assenza non giustificate, le casse edili pretendono non solo il pagamento dei relativi contributi ma anche il relativo accantonamento del 18,50% come fossero effettivamente delle ore lavorate. Tale procedura da parte delle casse edili è giustificata?

Leggi dopo