Quesiti Operativi

Differenze retributive e prescrizione

 

Il Sig. Rossi nell'anno 2000 è stato assunto con contratto full time e a tempo indeterminato alle dipendenze di un'azienda (il cui requisito dimensionale era e continua ad essere inferiore a 15 dipendenti); lo stesso è stato poi licenziato nel 2016. Dopo l'interruzione del rapporto lavorativo, il Sig. Rossi intende chiedere all'ex datore di lavoro tutte le spettanze dovutegli a titolo di straordinario e di ferie/permessi non goduti. Nella fattispecie, il lavoratore sostiene di poter dimostrare di aver svolto per tutto il periodo lavorativo una media di 20 ore di straordinario a settimana (straordinario che ovviamente risulta solo in parte nei libri contabili) e di non aver mai fruito di periodi di ferie e permessi. Il Sig. Rossi può richiedere le spettanze relative all'intero periodo lavorativo o deve limitarsi a richiedere soltanto le spettanze relative agli ultimi 5 anni? Da quando bisogna far decorrere i termini per la prescrizione?

Leggi dopo