Quesiti Operativi

Assunzione di disoccupati da oltre un anno: limiti territoriali per l'agevolazione

Un ristorante, che opera in un'area non svantaggiata, può assumere una donna residente in un'area svantaggiata usufruendo della riduzione del 50% dei contributi prevista dalla Legge Fornero?

 

 

 

L'agevolazione richiamata riguarda l'assunzione di una donna di qualsiasi età che risiede in una delle aree ammissibili ai finanziamenti, nell'ambito dei fondi strutturali dell'Unione europea (art. 4, c. 8-11, L. 92/2012).

Il ministero del Lavoro ha chiarito che deve trattarsi di un'area indicata nella carta degli aiuti a finalità regionale approvata per il nostro Paese.

Ai fini dell'applicazione dell'agevolazione contributiva, non è richiesta una durata minima della residenza in capo alla lavoratrice, purché si tratti di una residenza effettiva e non apparente.

Il rapporto di lavoro invece potrà svolgersi anche al di fuori delle aree indicate (Mess. INPS 29 luglio 2013 n. 12212).

Si segnala che le donne oggetto dell'assunzione devono essere "prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi".

Leggi dopo