Quesiti Operativi

Assegni familiari arretrati: procedura per il recupero

 

Una dipendente, assunta a settembre 2011 e diventata mamma a novembre 2013, ha ottenuto dall'INPS l'autorizzazione agli assegni solamente nell’ottobre del 2017. Purtroppo l'azienda ha solo questa dipendente e non ha la possibilità di anticipare la somma (€ 5.700,00), né di utilizzare il credito scaturente. Esiste un codice e/o una procedura che possa indicare in busta l'importo spettante (anche senza erogazione) e che possa, per il tramite dell'Emens, comunicare all'INPS quanto spetta alla dipendente (benché non erogato), affinché questa possa richiedere le somme vantate a titolo di assegni arretrati per il tramite dei patronati e/o direttamente agli sportelli INPS?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >