News

Welfare aziendale: finanziamento dei nuovi progetti

Il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del CdM ha emanato il bando #Conciliamo, che destinerà 74 milioni di euro per interventi  di promozione delle misure di welfare in grado di migliorare la qualità della vita dei genitori lavoratori.

 

Il bando, indirizzato alle imprese e società cooperative con almeno 50 lavoratori a tempo indeterminato, ha come obiettivi l’incremento dell’occupazione femminile, il riequilibrio dei carichi di lavoro, il sostegno alle famiglie con disabilità e la tutela della salute attraverso dei progetti che possono riguardare le seguenti misure:

  • misure di flessibilità oraria e organizzativa (banca del tempo, telelavoro, part-time, assunzioni a termine e permessi speciali);
  • misure di promozione e sostegno della natalità e maternità, con specifiche iniziative formative per le assenze di lungo periodo;
  • misure di supporto alla famiglia, come la creazione di asili nido e scuole dell’infanzia aziendali, l’attribuzione di contributi economici e di rimborsi delle spese di baby-sitting e istruzione dei figli, l’attribuzione di assegni annuali per figli di dipendenti con gravi patologie;
  • misure aggiuntive di assistenza sanitaria per i lavoratori a carico del datore di lavoro, comprese forme di sostegno economico per le spese sanitarie;
  • misure di supporto e orientamento pratico per tutte le problematiche legate al caregiving (ricerca assistenti familiari qualificati o di case di cura, assistenza domiciliare o supporto psicologico);
  • strumenti per agevolare i lavoratori nella gestione delle incombenze quotidiane e domestiche;
  • servizi gratuiti di trasporto aziendale e di car sharing;
  • piani di comunicazione interna per la conoscenza delle iniziative di welfare aziendale.

 

Le proposte progettuali riferite al bando devono pervenire entro le ore 12:00 del 15 ottobre 2019.

Leggi dopo