News

Sospensione adempimenti contributivi per il sisma ad Ischia, indicazioni dell’Inps

L’Inps, con la circolare del 6 novembre 2018, n. 105, ha fornito delle indicazioni sul  D. L. 109/2018, che ha disposto la sospensione dei termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali, in scadenza nel periodo dal 29 settembre 2018 al 31 dicembre 2020, per i comuni Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno dell’Isola di Ischia.

 

 

I soggetti interessati sono:

  • i datori di lavoro privati (anche di lavoro domestico, settore agricolo, aziende private con dipendenti iscritti alla Gestione pubblica);

  • i lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, agricoli);

  • gli iscritti alla Gestione separata (committenti, liberi professionisti, ecc.)

 

 

Con riferimento ai possibili rapporti di lavoro cessati durante il periodo di sospensione, la contribuzione trattenuta ai lavoratori dovrà essere versata alla prima scadenza utile per il versamento della contribuzione ordinaria, successiva alla cessazione del rapporto di lavoro.

 

 

Per poter usufruire della sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi, i soggetti interessati dovranno produrre apposita domanda alla Struttura Inps competente, utilizzando a tal fine il modello “SC93”.

 

 

Per le aziende agricole assuntrici di manodopera e per i lavoratori autonomi agricoli dovrà essere trasmessa l’apposita istanza telematica presente nei servizi telematici per l’agricoltura a disposizione sul sito dell’Istituto.

 

 

Potrà essere presentata un’unica domanda anche qualora la stessa, in presenza dei rispettivi requisiti, interessi diverse gestioni.

 

 

Il D.L. 109/2018 dispone che tali adempimenti e versamenti sospesi sono da effettuare entro il 31 gennaio 2021, senza applicazione di sanzioni e interessi, anche mediate rateizzazione (fino a 60 rate dal febbraio 2021).

Leggi dopo