News

Revisioni al Sistema tessera sanitaria, in GU il Decreto

Il nuovo strumento di compilazione agevolata della Precompilata, inaugurato alcune settimane fa, ha reso necessaria una revisione delle specifiche tecniche e delle modalità operative del Sistema tessera sanitaria. Le nuove specifiche sono contenute nel Decreto MEF 27 aprile 2018 pubblicato ieri nella Gazzetta Ufficiale n. 110.

 

Come noto, il sistema TS mette a disposizione dell’Agenzia delle Entrate le informazioni concernenti le spese sanitarie sostenute dai cittadini per il pagamento del ticket ovvero per l’acquisto delle prestazioni sanitarie (ovvero gli eventuali relativi rimborsi) e i rimborsi per prestazioni completamente o parzialmente non erogate. Tali informazioni vengono inserite dall’Agenzia delle Entrate nelle dichiarazioni Precompilate. Ai cittadini sono riconosciute due facoltà: consultarle e, in caso di necessità, modificarle.

 

Nello specifico, il contribuente ha la possibilità di:

  • consultare, oltre ai dati di spesa sanitaria inviati a suo nome dagli erogatori di prestazioni sanitarie, anche i dati immessi dal cittadino stesso nell’ambito della funzione Compilazione agevolata dell’applicazione online del 730 Precompilato dell’Agenzia delle Entrate. Per dati di spesa si intendono scontrini, ricevute o fatture;
  • segnalare come impropri i dati attestanti il pagamento della spesa sanitaria inviati dagli erogatori di prestazioni sanitarie. Tale segnalazione viene recapitata dal Sistema TS all’erogatore che valuta la correttezza del dato inviato ed agisce in modo coerente alle risultanze, con la correzione o meno del documento di spesa;
  • consultare i documenti di spesa integrati o rettificati dal contribuente dichiarante nella funzione Compilazione agevolata dell’applicazione online 730-precompilato dell’Agenzia delle Entrate per sé e per i soggetti a carico.
Leggi dopo