News

Reinserimento e integrazione disabili, modifiche al Regolamento

L’INAIL, con la Circolare 26 febbraio 2019, n. 6,  comunica le modifiche al Regolamento per il reinserimento e l’integrazione delle persone con disabilità da lavoro.

 

 Le principali riguardano:

  • la riduzione del frazionamento della spesa rimborsabile al datore di lavoro per tipologia di intervento. Dell’importo massimo di spesa sostenibile dall’INAIL di 150.000euro, 15.000 euro rimangono fissati per gli interventi di formazione, mentre i restanti 135.000 possono essere utilizzati sia per superamento di barriere architettoniche, sia per adattamento delle postazioni di lavoro;

  • la procedura di richiesta di sostegno all’INAIL nei casi di progetto condiviso tra lavoratore e datore di lavoro, allo scopo di valorizzare il ruolo propositivo dei datori di lavoro. Il progetto proposto sarà valutato da un’équipe multidisciplinare;

  • la disciplina della fattispecie del tempestivo reinserimento del disabile per ragioni di necessità e urgenza, che verranno verificate tenendo conto dell’immediatezza degli interventi e della loro coerenza con le finalità di superamento delle limitazioni funzionali;

  • la semplificazione degli adempimenti del datore di lavoro per accedere alle misure di sostegno, con modifica del calcolo del limite massimo di spesa rimborsabile (20% per le spese fino a 20.000 euro, 15% per spese fino a 75.000 euro, 10% per spese fino a 150.000 euro).

Leggi dopo