News

Quote territoriali di ingresso di lavoratori extra comunitari

A seguito del D.P.C.M. 12 marzo 2019 riguardante la programmazione dei flussi di ingresso dei lavoratori extra comunitari per il 2019 (vedi nostra news), il MinLav comunica le modalità di attribuzione territoriale delle quote dei lavoratori con la Circolare 16 aprile 2019, n. 9.

 

L’attribuzione delle quote avverrà secondo le seguenti modalità:

  • per l’ingresso di lavoratori formati all’estero (500 unità), la Direzione Generale del MinLav provvederà all’assegnazione tramite il sistema SILEN, previo riscontro positivo del nominativo del lavoratore;

  • per l’ingresso di lavoratori di origine italiana (100 unità), il Direttore Generale assegnerà le quote sulla base delle specifiche richieste agli Sportelli Unici per l’Immigrazione;

  • per le conversioni di permessi di soggiorno in lavoro subordinato e autonomo (9.850 unità), si procederà ad una provvisoria ripartizione territoriale di 2.000 quote, e poi saranno attribuite ulteriori quote in base alle effettive domande di conversione;

  • per gli ingressi per motivi di lavoro stagionale (18.000 unità, di cui 2.000 pluriennali), verrà effettuata una prima ripartizione territoriale di n. 14.108 quote (700 per richieste di nulla osta al lavoro stagionale pluriennale), sulla base del fabbisogno di manodopera stagionale extracomunitaria.

Leggi dopo