News

Privacy e GPS, misure di tutela anche sui veicoli aziendali

Nella Newsletter n. 443 del 31 luglio scorso, il Garante Privacy ha reso noto che, alla luce del nuovo Regolamento UE 679/2016, occorre incorporare le misure a tutela della Privacy già in fase di progettazione del sistema di localizzazione dei veicoli aziendali.

 

Il servizio “stardard” dovrà quindi essere rimodulato tenendo conto di:

  • intervalli temporali di rilevazione della posizione geografica dei veicoli;
  • tempi di conservazione dei dati;
  • memorizzazione e messa a disposizione delle mappe dei percorsi effettuati.

 

Infatti, su segnalazione di un lavoratore subordinato, il Garante ha imposto ad un’azienda che utilizzava il servizio di localizzazione su una flotta di adeguare il sistema sulla protezione dei dati alla disciplina europea. I dipendenti non erano stati informati delle caratteristiche del citato sistema, il quale, oltre a violare i principi di necessità e proporzionalità, raccoglieva e conservava dati non rilevanti per l’attività lavorativa.    

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >