News

Prime istruzioni operative per la comunicazione d'infortunio

La comunicazione di infortunio è l'adempimento con cui tutti i datori di lavoro, compresi i datori di lavoro privati di lavoratori assicurati presso altri Enti o con polizze private e i loro intermediari, hanno l’obbligo di comunicare in via telematica all’INAIL e tramite il sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (Sinp), a fini statistici e informativi, i dati e le informazioni relativi agli infortuni sul lavoro dei lavoratori dipendenti o assimilati che comportino l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso quello dell’evento: a partire dal 12 ottobre, è scattato per tutti i datori di lavoro l’obbligo di comunicare all’Istituto, entro 48 ore dalla ricezione dei riferimenti del certificato medico, (obbligo che deriva dall’art. 21 del D.Lgs. n. 151/2015), i dati relativi agli infortuni sopramenzionati.

 

Al fine di agevolare il rispetto di tale obbligo, l'INAIL, con la Circolare n. 42 del 12 ottobre 2017, ha rilasciato le prime istruzioni operative, illustrando le modalità di trasmissione della comunicazione, le esclusioni, le sanzioni, il nuovo servizio online diviso in cinque gestioni, le istruzioni per la profilazione dei datori di lavoro e/o loro intermediari e quelle per i lavoratori.

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >