News

Previdenza e assistenza: regolarizzazione dei versamenti di gennaio 2018

Il Messaggio n. 536/2018 dell’INPS, pubblicato nella giornata di ieri, ha fornito precisazioni circa la regolarizzazione, alla luce dei valori aggiornati, dei versamenti contributivi previdenziali e assistenziali in capo ai datori di lavoro, nel mese di gennaio 2018, per la generalità dei dipendenti.

 

Integrando la Circolare n. 13, pubblicata lo scorso 26 gennaio, l’INPS ha chiarito che i datori di lavoro che non abbiano tenuto conto dei valori aggiornati per il versamento contributivo del mese di gennaio 2018, posso regolarizzare la propria situazione, ai sensi del D.M. 7 ottobre 1993.

La regolarizzazione va effettuata entro il giorno 16 del terzo mese successivo a quello di emanazione della circolare n. 13/2018 (pagamento delle differenze contributive entro il 16 aprile 2018) e non sono previsti per essa oneri aggiuntivi.

 

Il documento di prassi, oltre a fornire indicazioni circa il calcolo delle differenze ai fini della regolarizzazione, specifica che ”il valore da prendere a riferimento come ‘limite annuale per l’accredito dei contributi obbligatori e figurativi’ è pari ad euro 10.554,00”.

 

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >