News

Lavoro domestico, deleghe su base territoriale e riconciliazione

Alla luce del Messaggio n. 465  del 31 gennaio 2017 che ha rilasciato sul canale Internet la procedura di gestione delle deleghe per il lavoro domestico, e in seguito al Messaggio n. 4751/2017, che ha reso possibile la gestione delle deleghe su base territoriale anziché nazionale, l’INPS tramite il Messaggio n. 987 del 5 marzo 2018 ha fornito istruzioni operative in merito alla gestione su base territoriale delle deleghe per il lavoro domestico nonché riguardo alla riconciliazione territoriale delle deleghe inserite su base nazionale.

 

L‘Istituto previdenziale, infatti, ha comunicato che “a partire dal 16 aprile 2018 l’accesso alle pratiche del lavoro domestico e la gestione delle relative comunicazioni obbligatorie saranno consentiti esclusivamente alla sede territoriale dell’Associazione titolare di delega attiva”.

 

Per un più corretta gestione delle deleghe su base nazionale che sono state inserite nel sistema informatico, l’Ente ha fatto sapere che è reso disponibile un apposito strumento di riconciliazione da utilizzare laddove, nel passaggio dalla base nazionale a quella territoriale, manchino sedi di competenza. Tale funzione di riconciliazione delle deleghe è disponibile, per gli utenti che vogliano usufruirne, sul portale INPS, alla voce “Aziende, enti e datori di lavoro” > ”Datori di lavoro domestico”.

Leggi dopo