News

Istituti scolastici e adempimenti contributivi: chiarimenti dall'INPS

Forniti chiarimenti e precisazioni nel Messaggio n. 2387/2018 dell’INPS su alcuni aspetti relativi agli adempimenti contributivi e alle attività di gestione degli Istituti Scolastici statali e Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA), nonché di Accademie, Conservatori e Istituti superiori per le industrie artistiche.   

 

In riferimento agli Istituti scolastici e ai CPIA, in seguito alle numerose richieste dell’apertura di una propria posizione previdenziale finalizzata a regolarizzare la posizione contributiva anche per le retribuzioni corrisposte con propri fondi per i periodi retributivi precedenti al mese di settembre 2015, è stata modificata la procedura di anagrafe del Sistema Informativo della gestione pubblica (SIN) affinché le Strutture territoriali potessero gestire tutte le richieste provenienti dagli Istituti scolastici nonostante il riferimento a periodi anteriori al mese di cui sopra.

 

Le istanze di iscrizione quali sedi di servizio del MIUR o di apertura di una propria posizione individuale avanzate dalle altre Istituzioni facenti parte del MIUR stesso (Accademie, Conservatori, Istituti Superiori per le Industrie Artistiche), invece saranno ancora gestite dalla Direzione centrale Entrate e recupero crediti e inoltrate all’indirizzo gestioneentigdp@inps.it attraverso l’apposito modulo reperibile nel sito al percorso “Prestazioni e Servizi”> “Tutti i moduli”.

 

Infine, si precisa che le denunce contributive riguardanti i supplenti c.d. brevi e saltuari per i periodi retributivi successi al 1° gennaio 2013 e pervenute all’Istituto prima del Messaggio in analisi saranno comunque ritenute idonee.

Leggi dopo