News

Istituito il nuovo codice tributo per chi trasferisce la residenza in Italia

Al via i versamenti dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF per i “paperoni” che spostano la residenza in Italia. L’Agenzia delle Entrate ha istituito, tramite la Risoluzione n. 44/E, il codice tributo per il versamento dell’imposta prevista dal regime opzionale rivolto ai contribuenti persone fisiche (non società) che trasferiscono la residenza fiscale in Italia a condizione che non siano stati residenti in Italia in almeno nove dei dieci periodi d'imposta che precedono l'inizio del periodo di validità dell'opzione.

 

L’imposta sostitutiva è applicata nella misura forfettaria di 100mila euro per ogni anno d’imposta in cui è valida l’opzione; l’importo è ridotto a venticinquemila euro per ciascuno dei familiari del contribuente che esercita l’opzione, nel caso in cui l’opzione sia stata estesa a tali soggetti. Tutta la disciplina di riferimento è contenuta all’art. 24-bis del TUIR, i chiarimenti si trovano nella Circolare n. 17/E del 23 maggio 2017.

 

I soggetti coinvolti, sia in qualità di contribuenti principali che hanno esercitato l’opzione, sia in qualità di familiari ai quali la stessa è stata estesa, dovranno provvedere autonomamente al versamento dell’imposta sostitutiva. A tal fine, il nuovo codice tributo da utilizzare nel Modello F24 ELIDE è:

  • NRPP” denominato “Imposta sostitutiva dell’IRPEF – NUOVI RESIDENTI – art. 24-bis del TUIR”.

In sede di compilazione del modello “F24 ELIDE”, il suddetto codice tributo è esposto in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”, indicando:

  1. nella sezione “CONTRIBUENTE”, nei campi “codice fiscale” e “dati anagrafici”, il codice fiscale e i dati anagrafici del soggetto tenuto al versamento;
  2. nella sezione “ERARIO ED ALTRO”:
  • nel campo “tipo”, la lettera “R”;
  • nel campo “codice”, il codice tributo “NRPP”;
  • nel campo “anno di riferimento”, l’anno d’imposta a cui si riferisce il versamento, nel formato “AAAA”.

Gli altri campi del modello “F24 ELIDE” non devono essere valorizzati.

Leggi dopo