News

Garante Privacy: online le istruzioni sul Registro delle attività di trattamento

Con il comunicato stampa dell’8 ottobre 2018, il Garante Privacy ha dichiarato di aver pubblicato sul proprio sito le istruzioni sul Registro che il titolare e il responsabile del trattamento di un’impresa o di un’organizzazione devono predisporre in forma scritta, anche elettronica, e da esibire su richiesta del Garante stesso.

Il Registro è un documento contente tutte le principali informazioni circa le operazioni di trattamento svolte da un’impresa, un’associazione, un esercizio commerciale o un libero professionista, come disciplinato dall’art. 30 del Regolamento UE.

 

L’obbligo di redigere il Registro rappresenta per il titolare un importante obbligo preliminare all’esercizio della propria attività, in quanto principale strumento di accountability in grado di fornire un quadro aggiornato e dettagliato dei trattamenti all’interno della propria organizzazione, indispensabile per la valutazione e analisi del rischio.

 

Il Garante chiarisce che sono tenuti alla composizione del Registro tutte le imprese o le organizzazioni con almeno 250 dipendenti o comunque qualunque responsabile che effettui:

- trattamenti che possano presentare dei rischi, ancorché non elevati, per i diritti e le libertà delle persone; 

- trattamenti anche non occasionali di dati;

- trattamenti di particolari categorie di dati, come ad esempio i dati biometrici o genetici; oppure effettui trattamenti di dati relativi a condanne penali e reati.

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >