News

Fatturazione elettronica, online il modello per le deleghe

Con il Provvedimento Prot. n. 291241/2018, pubblicato il 5 novembre 2018, l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di conferimento/revoca delle deleghe per l’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica e approvato i relativi modelli.

 

 

 La Legge 205/2017 ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica, dal 1° gennaio 2019, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti e stabiliti in Italia. L’obbligo riguarda sia le operazioni tra due soggetti IVA, sia le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate verso un consumatore finale.

 

Considerata la vasta platea dei soggetti coinvolti nel processo di fatturazione elettronica e gli ingenti volumi di fatture previsti, sono state poste in essere iniziative volte ad agevolare il conferimento delle deleghe agli intermediari per l’utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica resi disponibili dall’Agenzia delle entrate.

 

In particolare, è stato realizzato un servizio che consente agli intermediari di inviare, sia con modalità massiva che puntuale, una comunicazione telematica contenente i dati essenziali delle deleghe che siano state conferite loro, ai fini dell’attivazione automatica delle deleghe stesse, previa verifica degli elementi di riscontro che l’intermediario deve indicare a garanzia dell’effettivo conferimento della delega da parte del contribuente. In particolare, è stato realizzato un servizio che consente agli intermediari di inviare, sia con modalità massiva che puntuale, una comunicazione telematica contenente i dati essenziali delle deleghe che siano state conferite loro, ai fini dell’attivazione automatica delle deleghe stesse, previa verifica degli elementi di riscontro che l’intermediario deve indicare a garanzia dell’effettivo conferimento della delega da parte del contribuente.

 

 

I Modelli approvati con il nuovo Provvedimento sono:

  • il modulo per il conferimento/revoca delle deleghe all’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica, unitamente alle relative istruzioni per la compilazione;

  • il modulo per il conferimento/revoca delle deleghe all’utilizzo del Cassetto fiscale delegato.

 

 

Sino al 4 gennaio 2019 è possibile utilizzare il modulo pubblicato con l’emanazione del Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 13 giugno 2018.

 

 

Con la presentazione del modulo per il conferimento/revoca delle deleghe all’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica sono delegabili i seguenti servizi:

  • consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;

  • consultazione dei dati rilevanti ai fini IVA, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;

  • registrazione dell’indirizzo telematico, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;

  • fatturazione elettronica e conservazione delle fatture elettroniche, servizio delegabile anche a favore di soggetti diversi dagli intermediari;

  • accreditamento e censimento dispositivi, servizio delegabile anche a favore di soggetti diversi dagli intermediari.

 

 

Ciascuna delega può essere conferita a non più di 4 soggetti.

La durata della delega è stabilita dal delegante entro il limite di 2 anni dalla data del conferimento. Se la durata non è indicata è automaticamente fissata a 2 anni, salvo revoca.

 

 

Il servizio Cassetto fiscale delegato è delegabile esclusivamente a favore degli intermediari, fino a un massimo di 2. La durata della delega è automaticamente fissata a 4 anni, salvo revoca.

Leggi dopo