News

ENPACL: aperto il 2° bando per la borsa di studio della laurea in Consulenza del Lavoro

 

E’ stato aperto dall’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Consulenti del Lavoro il secondo bando per il conferimento di 20 borse di studio necessarie alla partecipazione al percorso universitario, promosso dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, per il conseguimento del diploma di laurea magistrale in “Consulenza del Lavoro e sistemi di workfare”, presso la Link Campus University di Roma.

 

L’assegnazione delle borse di studio, ciascuna del valore di 8000 euro (5000 per il primo anno e 3000 per il secondo) è dedicato agli iscritti al Registro dei tirocinanti presso gli Albi provinciali dei Consulenti del Lavoro che sono già in possesso di uno dei diplomi di laurea previsti dall’art. 3 della Legge 12 del 1979.

 

Il corso di laurea, di durata biennale, prevede lo svolgimento di 12 mesi di tirocinio professionale, finalizzato e propedeutico all’accesso alla professione di consulente del lavoro.

 Il percorso è aperto anche per i Consulenti del Lavoro che già esercitano la professione e desiderano conseguire una laurea specialistica di aggiornamento professionale. In tal caso, questi ultimi potranno beneficiare di speciali agevolazioni economiche secondo l’intesa tra l’Università e il Consiglio Nazionale dell’Ordine.

 

Tutti coloro che sono interessati dovranno inviare la domanda di partecipazione, con i relativi documenti allegati, entro e non oltre le ore 17 del 24 ottobre 2018; la graduatoria sarà pubblicata il 31 ottobre 2018 sul sito istituzionale dell’Ente.

 

Contestualmente a tale bando, è stata pubblicata sul sito dell’ENPACL la graduatoria dei candidati ritenuti in possesso dei requisiti necessari per usufruire della borsa di studio e partecipare al corso di laurea a partire dall’anno accademico 2018/2019.

Leggi dopo