News

Diagnosticare malattie respiratorie professionali: nuovi indirizzi operativi

L’INAIL, mediante una notizia pubblicata lo scorso 9 marzo 2018 sul proprio sito istituzionale, ha informato circa la realizzazione di indirizzi operativi per la diagnosi delle malattie respiratorie professionali, posta in essere allo scopo di uniformare la diagnostica nella trattazione delle patologie dell’apparato respiratorio.  

 

L'istituto ha segnalato la necessità di “sviluppare e promuovere un nuovo iter diagnostico accertativo” delle malattie respiratorie professionali volto a provare il nesso eziologico tra lavoro effettuato e la patologia in esame.

 

A tal proposito, con la rivisitazione sistematica delle circolari, delle procedure e dei protocolli INAIL già esistenti, si delinea un preciso percorso, dove i passaggi da seguire sono:  

  • la validazione diagnostica;
  • l’ipotesi eziologica;
  • l’acquisizione documentale relativa all’esposizione lavorativa;
  • l’anamnesi;
  • la diagnosi di malattia professionale e valutazione della funzionalità;
  • le considerazioni di natura medico-legale.
Leggi dopo

Le Bussole correlate >