News

Deposito dei contratti: nuova procedura telematica

Dal 17 luglio il deposito dei contratti collettivi avverrà per mezzo della nuova versione della procedura telematica, che consentirà anche il deposito dei contratti di primo livello.

 

La procedura aggiornata sarà strutturata in due fasi: 

1. l'utente deve caricare il file in formato pdf e inserire alcune informazioni essenziali (dati del datore di lavoro/associazione di categoria che effettua il deposito, tipologia di contratto, data di sottoscrizione e periodo di validità); 

2. successivamente, è prevista la possibilità di specificare l'agevolazione per cui si intende effettuare il deposito telematico (detassazione, decontribuzione per le misure di conciliazione tra i tempi di vita lavoro e credito d'imposta per la formazione 4.0). In questo caso, il sistema potrà chiedere di aggiungere alcuni dati specifici. Qualora la motivazione che rende necessaria il deposito non sia nessuna di queste, l'utente potrà compilare il campo testuale "Altro", aggiungendo ulteriori informazioni.

 

Rispetto alla versione attuale, non sarà, dunque, più necessario selezionare preventivamente la funzionalità - detassazione, decontribuzione per le misure di conciliazione tra i tempi di vita lavoro e credito d'imposta per la formazione 4.0 - per cui si intende effettuare il deposito online.

 

Per consentire lo svolgimento delle attività tecniche di rinnovamento, la procedura non sarà disponibile a partire dalle ore 17.00 del 15 luglio fino alle ore 9.00 del 17 luglio. 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >