News

Dall’INPS chiarimenti sulle istanze di esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli

La Circolare n. 32 dell’INPS, pubblicata il 22 febbraio 2018, ha fornito chiarimenti relativi alla domanda di ammissione al regime de minimis da parte di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, ai sensi dell’art. 1, co. 344 e 345, L. n. 232/2016.

 

Le precisazioni hanno riguardato, nello specifico, la possibilità per i suddetti lavoratori agricoli di modulare la domanda di accesso al beneficio, specificando se l’esonero sia applicato:

  • all’intero nucleo familiare;
  • al solo lavoratore agricolo;
  • ad alcuni dei componenti il nucleo familiare.

 

Il documento in esame rammenta che l’istanza va presentata telematicamente facendo uso dei nuovi modelli denominati “Esonero contributivo per CD e IAP 2016 BIS” e “Esonero contributivo per CD e IAP 2017 BIS”, disponibili all’interno del Cassetto Previdenziale Autonomi Agricoli.

In tali modelli è presente una nuova apposita sezione denominata “DICHIARAZIONE ELENCO SOGGETTI ISCRITTI” contenente i componenti del nucleo già selezionati come beneficiari dell’esonero. In tale sezione, il richiedente può selezionare o deselezionare i familiari per i quali intende o meno richiedere il beneficio.

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >