News

Dai CdL la Circolare sull'APE volontario

È entrato in vigore il 18 ottobre scorso il D.P.C.M. 4 settembre 2017, n. 150 relativo all'anticipo pensionistico volontario (APE volontario). La misura avrebbe dovuto essere operativa già da marzo, secondo quanto disposto dalla norma di riferimento (L. n. 232/2016), ma la complessità di questa prestazione di natura creditizia ha comportato maggiori difficoltà nella stesura della disciplina attuativa rispetto all’APE sociale e alla pensione anticipata dei lavoratori precoci.

 

Anche considerando, dunque, la complessità della misura dell'APE volontario, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro, con la Circolare n. 10 del 27 ottobre 2017, presenta e analizza il suddetto D.P.C.M illustrando:

  • le caratteristiche strutturali del Decreto;
  • i requisiti per l'accesso all'APE volontario;
  • l'iter burocratico per ottenere l'APE;

L'Atto dei Consulenti si conclude soffermandosi sugli Accordi Quadro, sull'opzione di finanziamento supplementare, sulla possibilità di estinguere anticipatamente il prestito e sul Fondo di Garanzia presso l'INPS.

Leggi dopo