News

Contributi volontari 2019 per dipendenti, autonomi e iscritti alla GS

Con la Circolare del 13 marzo 2019, n. 42, l’INPS comunica gli importi dei contributi volontari del 2019 dovuti lavoratori dipendenti non agricoli, lavoratori autonomi e lavoratori iscritti alla Gestione Separata, sulla base della variazione percentuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati tra il 2017 e il 2018, nella misura dell’1,1%.

 

Per i versamenti volontari dei lavoratori dipendenti non agricoli, per il 2019 si applicano i seguenti valori:

  • la retribuzione minima settimanale è pari a € 205,20;

  • la prima fascia di retribuzione annuale oltre la quale è prevista l’applicazione dell’aliquota aggiuntiva dell’1%, è pari a € 47.143,00;

  • il massimale di cui all’art. 2, co. 18, L. 8 agosto 1995, n. 335, da applicare ai prosecutori volontari titolari di contribuzione non anteriore al 1° gennaio 1996 o che, avendone il requisito, esercitino l’opzione per il sistema contributivo, è pari a € 102.543,00.

L’aliquota contributiva a carico dei lavoratori non agricoli, autorizzati alla prosecuzione volontaria nel FPLD con decorrenza successiva al 31 dicembre 1995, per il 2019, è pari al 33%, mentre l’aliquota IVS è confermata pari al 27,87%. Nella Circolare INPS allegata sono presenti gli importi e le percentuali relative agli anni dal 1997 al 2019.

 

Per i lavoratori iscritti nell’evidenza contabile separata del FPLD (Autoferrotranvieri, Elettrici, Telefonici e dirigenti ex INPDAI) e al Fondo dipendenti Ferrovie dello Stato S.p.A. continuano a versare la stessa aliquota per la contribuzione obbligatoria, pari al 33%, mentre per i contributi volontari nel Fondo Volo si applicano le seguenti aliquote:

  • per i soggetti iscritti con più di 18 anni di anzianità contributiva alla data del 31 dicembre 1995, o anche con meno di 18 anni di anzianità contributiva che non hanno aderito ai fondi complementari, si conferma l’aliquota del 40,82%;

  • per i soggetti iscritti, con meno di 18 anni di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, che hanno aderito ai fondi complementari, l’aliquota da applicare è pari al 37,70%;

  • per i soggetti iscritti dopo il 31 dicembre 1995 e che risultino privi di anzianità contributiva in qualsiasi gestione l’aliquota contributiva da applicare è quella prevista per gli iscritti obbligatori del FPLD (33%), maggiorata del contributo addizionale del 5%, ed è pari al 38%.

 

Per individuare l’aliquota dovuta bisogna riferirsi al codice “Tipo lavoratore” indicato nelle denunce:

X3 = aliquota IVS del 40,82%;

Y3 = aliquota IVS del 37,70%;

Z3 = aliquota IVS del 38%.

 

Non si è verificata alcuna variazione dell’aliquota IVS dovuta dagli iscritti al Fondo speciale Istituto Postelegrafonici che, per il 2019 rimane al 32,65%.

 

La ripartizione dei contributi volontari dell’anno 2019, distinti per categoria, con decorrenza 1° gennaio 2019, sono:

  • contributi volontari autorizzati entro il 31 dicembre 1995

Categorie

Aliquote %

coef. riparto

Base

Quota pensione

Totale

IVS

Lavoratori dipendenti

non agricoli (esclusi domestici)

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,003947

27,76%

0,996053

27,87%

1

Agricoli dipendenti

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,003780

28,99%

0,996220

29,10%

1

Pescatori soggetti

alla legge n. 250/58

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,010506

10,36%

0,989494

10,47%

1

Lavoratori occupati in

cantieri di lavoro

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,010055

10,83%

0,989945

10,94%

1

Domestici

Aliquota

Coefficienti

0,1375%

0,010579

12,86%

0,989421

12,9975%

1

 

  • contributi volontari autorizzati dopo il 31 dicembre 1995

Categorie

Aliquote %

coef. riparto

Base

Quota pensione

Totale

IVS

Lavoratori dipendenti

non agricoli (esclusi domestici)

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,003333

32,89%

0,996667

33%

1

Agricoli dipendenti

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,003780

28,79%

0,996220

29,10%

1

Pescatori soggetti

alla legge n. 250/58

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,007383

14,79%

0,992617

14,90%

1

Lavoratori occupati in

cantieri di lavoro

Aliquota

Coefficienti

0,11%

0,007550

14,46%

0,992450

14,57%

1

Domestici

Aliquota

Coefficienti

0,1375%

0,007890

17,29%

0,992110

17,4275%

1

 

 

L’importo dei contributi volontari dovuti dai soggetti, divisi per classi di reddito, delle gestioni degli artigiani e dei commercianti, sulla base delle aliquote 2019, è il seguente:

  • per gli artigiani

 

Classi di reddito

 

Reddito medio imponibile

 

Contribuzione mensile dei titolari e collaboratori con più di 21 anni (colonna a sinistra) e collaboratori con meno di 21 anni (colonna destra)

24,00%

21,45%

 1

Fino a € 15.878

€ 15.878

€ 317,56

€ 283,82

 2

da €  15.879 a €  21.089

€ 18.484

€ 369,68

€ 330,40

 3

da €  21.090 a €  26.300

€ 23.695

€ 473,90

€ 423,55

 4

da €  26.301 a €  31.511

€ 28.906

€ 578,12

€ 516,69

 5

da €  31.512 a €  36.722

€ 34.117

€ 682,34

€ 609,84

 6

da €  36.723 a €  41.933

€ 39.328

€ 786,56

€ 702,99

 7

da €  41.934 a €  47.142

€ 44.538

€ 890,76

€ 796,12

 8

da €  47.143          

€ 47.143

€ 942,86

€ 842,68

 

  • per i commercianti

 

          Classi di reddito

 

Reddito medio imponibile

 

Contribuzione mensile dei titolari e collaboratori con più di 21 anni (colonna a sinistra) e collaboratori con meno di 21 anni (colonna destra)

 

24,09%

21,54%

 1

Fino a € 15.878

€ 15.878

€ 318,75

€ 285,01

 2

da €  15.879 a €  21.089

€ 18.484

€ 371,07

€ 331,79

 3

da €  21.090 a €  26.300

€ 23.695

€ 475,68

€ 425,33

 4

da €  26.301 a €  31.511

€ 28.906

€ 580,29

€ 518,86

 5

da €  31.512 a €  36.722

€ 34.117

€ 684,90

€ 612,40

 6

da €  36.723 a €  41.933

€ 39.328

€ 789,51

€ 705,94

 7

da €  41.934 a €  47.142

€ 44.538

€ 894,10

€ 799,46

 8

da €  47.143          

€ 47.143

€ 946,40

€ 846,22

 

 

I contributi volontari nella Gestione Separata si basano sull’aliquota IVS vigente per i soggetti privi di altra tutela previdenziale e non titolari di pensione pari, per l’anno 2019, al 25% per i professionisti ed al 33% per i collaboratori e figure assimilate.

Quindi per il 2019 l’importo minimo dovuto dagli iscritti della Gestione separata non potrà essere inferiore a € 3.969,60 su base annua e € 330,80 su base mensile per i professionisti e a € 5.239,80 su base annua e € 436,65 su base mensile per tutti gli altri iscritti.

Leggi dopo