News

Contratti a termine oltre i 24 mesi presso gli Ispettorati territoriali

La Nota INL n. 1214 del 7 febbraio 2019 precisa che è possibile, una volta raggiunto il limite legale del contratto a termine, stipulare un ulteriore contratto di 12 mesi presso l’Ispettorato Territoriale del lavoro.

 

La precisazione dell’Ispettorato fa seguito ai chiarimenti forniti dal MinLav sulla corretta interpretazione dell’art. 19, co. 3, D.lgs. n. 81/2015, secondo cui “fermo quanto disposto al comma 2, un ulteriore contratto a tempo determinato fra gli stessi soggetti, della durata massima di dodici mesi, può essere stipulato presso la direzione territoriale del lavoro competente per territorio”.

 

Le nuove disposizioni del Decreto Dignità ammettono la stipulazione dell’ulteriore contratto a termine presso il competente Ispettorato territoriale del lavoro, ferma restando la durata massima dei rapporti tra lo stesso lavoratore e lo stesso datore di lavoro di 24 mesi (se non diversamente previsto dalla contrattazione collettiva).

 

Trattandosi di un rinnovo, è necessaria la presenza di una causale.

Leggi dopo