News

Conciliazione vita-lavoro: modalità di accesso allo sgravio

L’art. 25 del D.Lgs. 15 giugno 2015, n. 80 ha destinato, per il triennio 2016-2018 una quota del fondo per il finanziamento di sgravi contributivi per incentivare la contrattazione di secondo livello alla promozione di misure per accrescere la conciliazione tra vita professionale e vita privata.

 

Il D.M. 12 settembre 2017, in attuazione del sopracitato Decreto, riconosce uno sgravio contributivo ai datori di lavoro privati che stipulino contratti collettivi aziendali contenenti misure volte a favorire la conciliazione tra la vita lavorativa e la vita privata dei dipendenti.

 

Di conseguenza l'INPS, con la Circolare n. 163 del 3 novembre 2017, illustra le modalità di attribuzione del suddetto sgravio, spettante per i contratti aziendali stipulati dal 1° gennaio 2017 al 31 agosto 2018 e usufruibile da ciascun datore di lavoro una sola volta nel biennio 2017-2018, mediante richiesta telematica all'INPS.

 

L'Atto dell'Istituto presenta, in particolare:

  • il quadro normativo in materia;
  • i destinatari;
  • i requisiti;
  • la misura e il calcolo dello sgravio;
  • le modalità di accesso al beneficio;
  • l'ammissione allo sgravio e la relativa fruizione;
  • le istruzioni contabili.
Leggi dopo