News

Collocamento obbligatorio per le PA

Con Nota congiunta del 10 luglio 2018 il Ministero del Lavoro, l’ANPAL e la Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno fornito chiarimenti sul collocamento obbligatorio delle Pubbliche Amministrazioni ex art. 39-quater, D.Lgs. n. 165/2001.

 

I chiarimenti riportati nella Nota sono relativi a:

 

Prospetto informativo

Le PA, destinatarie degli obblighi di cui agli artt. 3  e 18  della L. n. 68/1999 che non hanno provveduto ad inviare il prospetto informativo entro il 31 gennaio 2018, avranno tempo fino al 15 settembre 2018, considerando la situazione occupazionale al 31 dicembre 2017.

 

Trasmissione telematica

  • le PA, che avevano inviato il prospetto informativo entro il 28 febbraio nel quale dichiaravano la scopertura delle quote di riserva, potranno usufruire della nuova procedura telematica a decorrere dal 23 luglio 2018 ed fino il 15 settembre 2018.
  • le PA che non avevano inviato il prospetto entro il 28 febbraio avranno tempo fino al 15 settembre per l’invio sia del prospetto informativo che della trasmissione del modello di comunicazione.

 

La Nota illustra, altresì, le informazioni che le PA devono fornire in caso di reclutamento di qualifiche più basse e qualifiche più alte, il computo delle quote di riserva presso le unioni dei Comuni e gli effetti della mancata osservanza delle disposizioni in tema di collocamento obbligatorio.

Leggi dopo