News

Certificazione dei contratti: gli Enti bilaterali abilitati

13 Febbraio 2018 | Certificazione dei contratti di lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, tramite la Circolare n. 4/2018, ha chiarito quali requisiti debbano sussistere in capo agli Enti bilaterali perché possano svolgere l’attività di certificazione dei contratti di lavoro, di appalto e subappalto, ai sensi dell’art. 75 e ss. D.Lgs. n. 276/2003 e del D.P.R. n. 177/2011.

In particolare, l’Ispettorato ha precisato che possono svolgere il ruolo di Enti bilaterali certificatori soltanto i soggetti costituiti “a iniziativa di una o più associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative”.

 

Conseguentemente, l’Ente bilaterale che non presenta tale caratteristica, non è abilitato a svolgere l’attività di certificazione.

Il personale ispettivo, precisa il documento, non dovrà tenere conto dei provvedimenti emessi dagli Enti bilaterali che siano carenti del suddetto requisito.

Leggi dopo