News

CCNL Tessile Industria: aumentato il contributo al Fondo SANIMODA

 

A partire dal 1° gennaio 2020, il contributo a carico delle aziende del settore Tessile Abbigliamento Moda Industria al Fondo di assistenza integrativa SANIMODA (art. 80 CCNL 5 luglio 2017), è aumentato di € 3,00, passando a € 15,00 complessivi (Accordo SMI, FEMCA - CISL, FILCTEM - CGIL, UILTEC - UIL 2 agosto 2019).

 

Pertanto, da gennaio 2020, la contribuzione trimestrale a SANIMODA è pari a € 45,00 per ogni dipendente avente diritto al contributo (Circ. SANIMODA 22 novembre 2019 n. 3).

 

Inoltre, a fronte dell’aumento contributivo, è previsto l’accesso alle prestazioni aggiuntive del Piano sanitario Premium di seguito elencate:

 

1. Estensione ai figli minorenni previsti in copertura, con i limiti e le modalità stabiliti per l’iscritto e con massimali condivisi per il nucleo familiare, delle garanzie per:

  • Alto Diagnostico e Alta specializzazione;
  • Accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio;
  • Visite specialistiche ed omeopatiche;

2. Inserimento nelle seguenti garanzie:

  • Stati di non autosufficienza consolidata/permanente, con protezione completa per assicurati con minimo 18 anni e previsione di un massimale mensile di € 1.000,00 per 3 anni;
  • Rimborso medicinali, con franchigia di € 40,00 per scontrino e massimale annuo di € 150,00 per il nucleo familiare.

3. Aumento del massimale odontoiatrico da € 1.200,00 a 1.300,00.

Leggi dopo