News

Attività sindacale e cariche elettive: aspettativa e distacco

04 Novembre 2019 |

Mess. INPS 31 ottobre 2019 n. 3971

Permessi e aspettative

A seguito delle indicazioni recentemente fornite sulla contribuzione aggiuntiva (Circ. INPS 4 ottobre 2019 n. 129), l’INPS indica gli adempimenti del datore di lavoro in caso di aspettativa o distacco sindacale (Mess. INPS 31 ottobre 2019 n. 3971).

 

A decorrere dal periodo di competenza di gennaio 2020, i datori di lavoro dovranno presentare la denuncia mensile Uniemens, contenente l’indicazione degli elementi utili agli aggrediti figurativi connessi alla funzione sindacale o pubblica esercitata dai lavoratori.

L’assenza della denuncia comporterà:

  • l’impossibilità del versamento dell’aggredito figurativo relativo al periodo di aspettativa o distacco;
  • l’illegittimità dell’eventuale contribuzione aggiuntiva da parte del sindacato.

 

La comunicazione nel flusso Uniemens sarà, a partire da gennaio 2020, l’unico canale per provare l’esistenza e il protrarsi dell’aspettativa e del distacco.

 

 

Adempimenti per l’aspettativa sindacale

Il datore di lavoro deve denunciare in Uniemens, anche per i mesi successivi all’inizio dell’aspettativa, la sospensione del rapporto e la ripresa dell’attività lavorativa con il codice 3S.

Le caratteristiche dei flussi sono:

  • <TipoLavStat> = S000;
  • indicazione della <RetribTeorica> e del <NumMensilita>;
  • <TipoLavStat> = S001 (se vengono corrisposti importi retributivi);
  • nessuna presentazione di settimane valorizzate.

 

 

Adempimenti per l’aspettativa per cariche pubbliche elettive

Il datore di lavoro deve denunciare in Uniemens, anche per i mesi successivi all’inizio dell’aspettativa, la sospensione del rapporto e la ripresa dell’attività lavorativa con il codice 3E.

Le caratteristiche dei flussi sono:

  • <TipoLavStat> = E000;
  • indicazione della <RetribTeorica> e del <NumMensilita>;
  • <TipoLavStat> = E001 (se vengono corrisposti importi retributivi);
  • nessuna presentazione di settimane valorizzate.

 

 

Adempimenti per il distacco sindacale

Per la denuncia del distacco stato introdotto il nuovo codice di cessazione e di assunzione 3D.

In questo caso il datore di lavoro effettua i normali adempimenti come se il lavoratore fosse in servizio.

Il distacco sarà attestato con uno specifico <TipoLavStat> = D000.

Se il distacco inizia o cessa nel corso del mese, dovrà essere valorizzato in aggiunta anche l’elemento <QuotaImpDistacco> di <DatiParticolari>, contenente la parte dell’imponibile del mese al tempo del distacco (se il distacco coincide con il mese intero, l’elemento non andrà compilato).

Leggi dopo