News

APE sociale per le attività gravose: chiarimenti dall’INPS

L’INPS, con il Messaggio n. 1587 pubblicato ieri, ha richiamato l’allegato A della Legge di Bilancio 2018, di cui al D.M. 5 febbraio 2018, contenente le ulteriori specificazioni delle attività c.d. gravose riportate nell’allegato B già oggetto della Circolare n. 34/2018 in materia di APE sociale.

La Legge di Bilancio 2018, infatti, introducendo con l’allegato B le nuove professioni considerate gravose, aveva integrato quelle contenute negli allegati C ed E della Legge di Bilancio 2017.

 

Inoltre, il documento in analisi, modificando un passaggio della Circolare n. 34/2018, segnala che, per poter accedere all’APE sociale, “il soggetto deve aver terminato di godere integralmente della prestazione di disoccupazione da almeno tre mesi, nell’arco dei quali deve aver mantenuto lo status di disoccupato in base alle regole previste dalla normativa vigente”.

Leggi dopo